Folle transumanti - L'Unione Sarda.it

Folle transumanti - L'Unione Sarda.it
L'Unione Sarda.it INTERNO

Per vedere la reazione che c’è e l’effetto che fa.

In Europa e in tutto l’Occidente si sta diffondendo un autoritarismo strisciante: ordini, contrordini, imposizioni, minacce.

Il Covid è una coltre che copre e giustifica vincoli e intimazioni.

Stando ai bollettini di guerra di politici e scienziati, che hanno fatto tra loro lega perversa, si deduce che con il Covid dovremo convivere a lungo nonostante i vaccini. (L'Unione Sarda.it)

Su altre fonti

Credits: Marco Buttu – Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA) – Institut polaire français Paul-Emile Victor (IPEV) Su una delle due torri, nascoste da questo avvallamento, sono infatti issate tre bandiere: Francia, Europa e Italia. (SardiniaPost)

Non si registrano decessi e i pazienti ricoverati sono 60, quattro in più rispetto a ieri, mentre quattro sono in terapia intensiva. Attualmente in Sardegna sono 1.735 le persone in isolamento domiciliare e 55.183 i guariti (+12). (SardiniaPost)

Attualmente in Sardegna sono 1.735 le persone in isolamento domiciliare e 55.183 i guariti (+12). Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati riportati 233 nuovi casi. (Calcio Casteddu)

Covid, ancora niente ordinanza sugli arrivi in Sardegna

Lo dichiara il presidente della Regione, Christian Solinas, annunciando che in queste ore si sta lavorando sull’ordinanza che riporterà i controlli negli scali dell’Isola. “Purtroppo – prosegue il presidente – ancora una volta la Sardegna dovrà provvedere da sé. (Gallura Oggi)

Sul territorio, dei 58.243 casi positivi complessivamente accertati, 15.535 (+104) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.893 (+51) nel Sud Sardegna, 5.215 (+2) a Oristano, 10.983 (+3) a Nuoro, 17.603 (+30) a Sassari I ricoveri ospedalieri: 56 pazienti in area medica (+13 rispetto al report precedente) e 4 in terapia intensiva (+1). (vistanet)

Slitta ancora in Sardegna l'ordinanza regionale per ripristinare i test negli scali portuali e aeroportuali ai passeggeri stranieri in arrivo da zone a rischio. (La Nuova Sardegna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr