Adesso tolleranza zero contro i manifestanti no pass. Forza Nuova annuncia il “salto di qualità”

Adesso tolleranza zero contro i manifestanti no pass. Forza Nuova annuncia il “salto di qualità”
Tiscali Notizie INTERNO

Il deputato Pd Enrico Borghi, responsabile sicurezza nella Direzione del partito, ha annunciato che presenterà oggi con il collega Emanuele Fiano una mozione in Parlamento per sciogliere Forza Nuova.

Tra questi spiccano i nomi di Roberto Fiore, 62 anni, e Giuliano Castellino, 44 anni, rispettivamente leader nazionale e responsabile romano del movimento di estrema destra Forza Nuova.

Un chiaro piano eversivo. (Tiscali Notizie)

Su altri giornali

I nomi dei leader di Forza Nuova fermati, Roberto Fiore, Luigi Aronica e Giuliano Castellino, non sono affatto nuovi alle autorità. Con loro in manette sono finiti anche ex esponenti del movimento nazifascista 'Militia', decaduto qualche anno fa dopo una serie di arresti. (Ticinonline)

L’aveva scritto già sabato Enrico Letta, ha rincarato la dose ieri la presidente dem e sindaca di Marzabotto Valentina Cuppi. Come già richiesto dall’Anpi nell’appello ‘Mai più fascismi’, si sciolga Forza Nuova, CasaPound, Lealtà Azione, Fiamma Tricolore e tutti i partiti e movimenti che si rifanno alle idee e alle pratiche del fascismo", scrive Cuppi. (il Resto del Carlino)

Riconosciuto estraneo ai fatti ha fondato Forza Nuova e ne è diventato il leader romano. Fiore e Castellino, chi sono i due arrestati di FN. No-Vax, contrari al Green Pass, intolleranti e dichiaratamente fascisti. (Repubblica Roma)

Fiore e Castellino, la folle escalation: «Dietro la lotta interna con Casapound»

Ma «Salvini ci ha fregato i contatti con la Russia», si rammaricano gli uomini di Fiore al cellulare, »era il cavallo nostro» «C’è una competizione nell’estrema destra tra Forza Nuova e Casapound per affermarsi come movimento egemone della galassia neofascista. (ilmessaggero.it)

Solidarietà alla CGIL”. No alla violenza fascista.”. In un post su Instagram Roberto Saviano ha ammonito pesantemente: “L’assalto alla CGIL ricorda storie di 100 anni fa. (Periodico Italiano)

Dopo gli scontri avvenuti sabato 9 ottobre tra i manifestanti no green pass e la polizia, che hanno devastato il centro di Roma, una maxi retata ha portato in manette il fondatore del movimento di estrema destra Roberto Fiore, il leader romano Giuliano Castellino e altre 10 persone. (Corriere TV)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr