A tutto Renzi: "Letta non ci vuole per vendetta. Berlusconi? Il passato insegna".

Yahoo Eurosport IT INTERNO

matteo renzi. In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, il leader di Italia Viva Matteo Renzi parla delle prossime elezioni politiche del 25 settembre, analizzando le condizioni dei suoi alleati e dei suoi avversari.

Partendo dal centrosinistra, Renzi spiega perché Letta non abbia coinvolto anche lui nella maxi alleanza: “Credo che il motivo per cui Letta abbia parlato con tutti tranne che con noi sia legato a piccole vendette personali per le vicende del passato. (Yahoo Eurosport IT)

La notizia riportata su altri giornali

Nasce da queste parole pronunciate da Matteo Renzi nella sua intervista al Corriere della Sera lo scontro frontale tra il leader di Italia Viva e il Partito democratico. Secondo Italia Viva, quello del Pd è “un attacco violente” al loro leader. (Il Fatto Quotidiano)

Il riferimento sembra essere proprio quello «stai sereno Enrico» che Renzi rivolse a Letta poco prima di prenderne il posto a Palazzo Chigi nel 2014. Controreplica di Italia viva: «Il Pd attacca violentemente Matteo Renzi. (Avvenire)

Noi facciamo politica e non viviamo di rancori personali: pensiamo che la strategia di Letta sia un regalo alla Meloni Noi facciamo politica e non viviamo di rancori personali: pensiamo che la strategia di Letta sia un regalo alla Meloni. (Liberoquotidiano.it)

Evidentemente riferendosi ad Enrico Letta e al passaggio di consegne a Palazzo Chigi evocato anche durante questa campagna elettorale. Il riferimento è alla citazione di Rocky fatta da Letta all’inizio della campagna elettorale (Open)

Erano passate solo poche settimane da quel tweet («Enrico, stai sereno»), divenuto negli anni divenuto sinonimo di sgambetto (o peggio, pugnalata alle spalle) in arrivo. Letta-Renzi, la lite sulle alleanze. (ilmessaggero.it)

Roma, 6 ago. (askanews) – “Credo che il motivo per cui Letta abbia parlato con tutti tranne che con noi sia legato a piccole vendette personali per le vicende del passato. (Agenzia askanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr