Ema Stokholma, il retroscena: “Ecco perché ho un nome d’arte”

Ema Stokholma, il retroscena: “Ecco perché ho un nome d’arte”
YouMovies YouMovies (Cultura e spettacolo)

Ema Stokholma retroscena: il nome d’arte. Ema Stokholma è una conduttrice radiofonica e televisiva, modella e disc jockey, più volte ha svelato il retroscena che si nasconde dietro il suo nome d’arte.

Ema Stokholma, il retroscena: “Ecco perché ho un nome d’arte”.

Ne parlano anche altre fonti

editato in: da. Indagare il contemporaneo dialogando con personaggi di spicco, che giorno per giorno lo trasformano con il loro operato, con il loro talento, con il loro sapere: questo è l’obiettivo de L’Assedio di Daria Bignardi, che torna in onda su Nove. (DiLei Vip)

Questa cosa non la puoi perdonare a una madre”. Non posso perdonare. (Il Fatto Quotidiano)

La dj Ema Stokholma, ora anche autrice del libro 'Per il mio bene' dove racconta le violenze subite da parte della madre, ha raccontato ieri per la prima volta la sua toccante storia a 'L’Assedio' di Daria Bignardi sul Nove. (Adnkronos)

Giuseppe Provenzano. Proclamato Ministro per il Sud e la Coesione territoriale il 5 settembre scorso, il politico sarà in collegamento con Daria Bignardi oggi e con lei dibatterà sulle ultime azioni di governo. (ViaggiNews.com)

Un po’ perché so che alla fine una notizia così offusca il resto, un po’ perché quando passi cose così dolorose non hai voglia di ricordarle. Il tempo l’ha inevitabilmente cambiata. (L'HuffPost)

Ho cominciato a guadagnare bene a 40 anni, ma per molto tempo ho dovuto fare attenzione a ogni soldo che spendevo. Con la più elegante uscita di scena che la televisione italiana ricordi, Daria Bignardi si dimette da direttore di Rai3. (elle.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti