Cosa sappiamo finora sulla rapina in gioielleria con due morti a Grinzane Cavour

Cosa sappiamo finora sulla rapina in gioielleria con due morti a Grinzane Cavour
Approfondimenti:
Today.it INTERNO

Per guarire dalle ferite Mario Roggero impiegò diverse settimane.

Alcuni mesi dopo, grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza che avevano ripreso l'auto usata per la fuga, due rapinatori erano stati arrestati

La rapina nel 2015. La gioielleria di via Garibaldi a Grinzane Cavour aveva già subìto una rapina alcuni anni fa.

Il gioielliere di Gallo Grinzane che ha ucciso due rapinatori su tre per legittima difesa è mio padre. (Today.it)

La notizia riportata su altri giornali

Carla Montarolo è l’avvocato di Alessandro Modica. Era nato a Moncalieri Andrea Spinelli, che a settembre avrebbe compiuto 45 anni, ma ormai da tempo viveva nel Cuneese. (Corriere della Sera)

Il padre del ferito, Giovanni Modica, è indagato per favoreggiamento: avrebbe portato il figlio nei pressi del Pronto soccorso a 40 chilometri dal luogo della rapina. Interrogatorio di garanzia al carcere Cerialdo di Cuneo, ieri, per Alessandro Modica, 34 anni, unico sopravvissuto della banda che ha tentato di rapinare una gioielleria nel tardo pomeriggio di mercoledì a Grinzane Cavour (Cuneo). (La Stampa)

A parlare ai microfoni del Tg1 è Mario Roggero, il gioiellere di Gallo di Grinzane Cavour che mercoledì sera ha reagito ad un tentativo di rapina uccidendo due banditi e ferendone un terzo. Mi spiace sia successo un fatto così, è molto brutto, ma o io o loro. (Cuneodice.it)

Rapinatori uccisi, il gioielliere indagato: “Non volevo sparare, ma dovevo difendere mia figlia”

È stato fermato nella notte dai carabinieri il terzo componente della banda di criminali che ieri ha preso d’assalto una gioielleria in via Garibaldi a Grinzane Cavour. Con la mano destra ho aperto la cassa e con la sinistra ho aperto il cassetto dove c’era l’arma (Cronaca Qui)

È stato operato oggi, venerdì 30 aprile, mentre proseguono gli accertamenti della Procura di Asti per capire come abbia raggiunto il nosocomio, che dista a una quarantina di chilometri dal luogo della rapina Resta piantonato dai Carabinieri in ospedale, Alessandro Modica, il rapinatore 34enne di Alba, sopravvissuto all’assalto alla gioielleria di Mario Roggero nella frazione Gallo. (http://gazzettadalba.it/)

Nella rapina la moglie di Roggero è stata colpita al volto con un pugno e la figlia immobilizzata con fascette di plastica. Sono le parole di Mario Roggero, il gioielliere indagato per omicidio colposo dopo aver ucciso due rapinatori a Grinzane Cavour, Cuneo. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr