Ftse Mib future: spunti operativi per martedì 18 maggio

Milano Finanza ECONOMIA

E’ stata una seduta positiva sul mercato azionario italiano che ha compiuto un ulteriore allungo ed è salito sui massimi degli ultimi mesi.

Pericolosa invece una discesa sotto i 24.200 punti anche se, da un punto di vista grafico, soltanto la rottura del sostegno grafico posizionato in area 23.700-23.650 potrebbe provocare un’inversione ribassista di tendenza.

Il Ftse Mib future (scadenza giugno 2021) si è infatti appoggiato a quota 24.500 ed è rimbalzato con una certa decisione verso i 24.700 punti. (Milano Finanza)

La notizia riportata su altri media

Strategia operativa intraday (future scadenza giugno 2021). E’ stata una seduta contrastata sul mercato azionario italiano che dopo essere salito sui massimi degli ultimi mesi ha subito una veloce correzione intraday. (Milano Finanza)

Perché si evocano sempre il divorzio e l'aborto, ma senza Pannella battaglie mondiali come quella per il Tribunale penale internazionale o per la moratoria universale sulle esecuzioni capitali non sarebbero arrivate in porto". (Yahoo Finanza)

Acquisti su Amplifon (+2,68%), Pirelli (+1,15%), Exor (+0,94%) e Moncler (+1,54%). Il Ftse Mib chiude piatto la giornata di contrattazioni, in una giornata in cui i titoli che si muovono al rialzo viaggiano in ordine sparso. (Milano Finanza)

Per i vaccini "è molto importante la risposta cellulo-mediata, per la quale non abbiamo ancora nella routine pratica una misurazione. A partire dal 7 giugno 2021, sarà valido dalle ore 24.00 alle 5.00. (Yahoo Finanza)

A Milano l’indice Ftse Mib si muove in territorio negativo, mostrando un calo di circa un punto percentuale a quota 24.612 punti. In particolare, Stellantis ha riportato ad aprile 226mila immatricolazioni di auto in Europa (UE+EFTA+UK), evidenziando un rialzo poderoso del 358,2% rispetto al corrispondente mese del 2020 (Finanzaonline.com)

(Teleborsa) - Chiusura del 14 maggio. Seduta vivace per il principale indice della Borsa di Milano, protagonista di un allungo verso l'alto, con un progresso dell'1,14%. (A cura dell'Ufficio Studi Teleborsa) (Teleborsa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr