QS ranking, l’Italia arretra: al primo posto il Politecnico di Milano che è 142esimo al mondo

QS ranking, l’Italia arretra: al primo posto il Politecnico di Milano che è 142esimo al mondo
Altri dettagli:
Corriere della Sera INTERNO

Niente da fare per le università italiane: anche quest’anno il ranking Qs celebra nella top 20 le solite note (16 fra università inglesi e americane, più 2 svizzere e 2 cinesi).

Da sempre i nostri atenei scontano la scarsa proiezione internazionale e il basso numero di docenti in rapporto agli studenti, ma quest’anno sono scesi anche nella considerazione dei loro colleghi, cioè in quello che è l’indicatore più significativo e controverso di questo ranking che basa il 40 per cento del punteggio finale proprio sulla cosiddetta reputazione accademica. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altre testate

Il secondo miglior risultato in questo indicatore lo ottiene l'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia (191°). Il secondo miglior risultato in questo aspetto è ottenuto dall'Università Cattolica del Sacro Cuore (393°). (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Il nostro Paese ha sempre le tre più note strutture in testa al ranking (Politecnico di Milano, Alma Mater di Bologna e la Sapienza di Roma), ma queste eccellenze fanno registrare un arretramento (la Repubblica)

“Le migliori università italiane, nonostante la loro indiscussa eccellenza – commenta Ben Sowter, direttore del dipartimento di ricerca di QS – faticano a competere globalmente in alcuni indicatori, specialmente quelli che valutano il livello di internazionalizzazione del corpo docente e discente” Per trovare un’altra università italiana bisogna scendere al 166° posto, con l’Alma Master Studiorum – Università di Bologna (che scende di sei punti in classifica). (Il Fatto Quotidiano)

UNISA si conferma tra le prime 1000 università del mondo

L’Ateneo di Salerno è tra le prime 1000 istituzioni accademiche mondiali nell’edizione 2021/22 del QS World University Rankings, la più consultata classifica mondiale sulle università. Il numero di esami erogati e quello dei laureati immessi nel mondo delle professioni, nell’ultimo anno, sono un esempio concreto di tale sforzo congiunto (Info Cilento)

Sono stati resi noti i risultati di Qs World University Rankings 2022 e l’Ateneo genovese passa dal gruppo 651-700esimo posto a quello 601-650esimo. Cambio di fascia per l’Università di Genova nel ranking globale di Cwur, Center for World University Rankings. (Genova24.it)

Pavia - Dopo l’anno più difficile delle Università, si torna a guardare il posizionamento degli atenei a livello mondiale, mentre la competizione riprende. E l’Ateneo pavese non solo regge il confronto, ma sale nella classifica in modo significativo. (Il Giorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr