Il nuovo BTp a 50 anni farà faville sul mercato obbligazionario come la scadenza 2067?

Il nuovo BTp a 50 anni farà faville sul mercato obbligazionario come la scadenza 2067?
InvestireOggi.it ECONOMIA

BTp a 50 anni, quale direzione. Ma il nuovo BTp a 50 anni debutterà già con un rendimento inferiore, per cui, in un certo senso, parte meno avvantaggiato.

Il Tesoro ha emesso ieri tramite collocamento sindacato un nuovo BTp a 50 anni, che sarà il prossimo “benchmark” su questa scadenza.

Sarà così anche per il nuovo BTp a 50 anni?

Poiché il BTp a 50 anni ha una “duration” molto elevata, risentirà in un senso o nell’altro in maniera netta dell’umore degli investitori. (InvestireOggi.it)

Ne parlano anche altri giornali

L’Austria è stato il paese che ha riportato negli ultimi anni il maggiore successo con l’emissione dei bond a 100 anni. Sta per arrivare un BTp a 100 anni dopo che ieri il Tesoro ha emesso il nuovo bond “benchmark” a 50 anni? (Investire Oggi)

Una a sette anni e una a 50 anni, un titolo di Stato a lunghissimo termine affidato a un pool di cinque banche — Barclays Bank, BofA, Jp Morgan, Société Générale e Unicredit . Per quanto riguarda la riapertura dell’attuale BTP benchmark a 7 anni con scadenza 15 marzo 2028 e cedola 0,25%, l’importo emesso è stato pari a 7 miliardi di euro (Wall Street Italia)

emissione dual tranche di BTP per 12 miliardi di euro (Di mercoledì 7 aprile 2021) (Teleborsa) – Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha reso noti i risultati dell’emissione tramite sindacato di un nuovo benchmark BTP a 50 anni e della riapertura del BTP a 7 anni con scadenza 15 marzo 2028. (Zazoom Blog)

Ordini oltre 130 miliardi per il Btp dual tranche

Il nuovo titolo avrebbe dunque una scadenza 1° marzo 2072, un’epoca in cui i nati nel Duemila saranno ormai (da tempo?) Al prezzo di collocamento di 98,528 il suo rendimento lordo aveva raggiunto il 2,877%. (Corriere della Sera)

Con la Germania momentaneamente bloccata dalla propria Corte Costituzionale e la Polonia che rischia una crisi di governo. Il Mef ha annunciato il collocamento, tramite un sindacato di banche, di 5 miliardi del nuovo BTP a 50 anni, scadenza marzo 2072 e tasso al 2,17%: il titolo ha ricevuto ordini per 64 miliardi. (Startmag Web magazine)

Secondo le linee guida del secondo trimestre, l'Italia prevede di vendere un nuovo Btp a 7 anni (luglio 2028) in questo trimestre. "Nella seconda metà dell'anno ci aspettiamo ancora un nuovo Btp a 20 anni e un nuovo Btp nominale a 30 anni e la riapertura del green bond di recente emissione", ha previsto Unicredit (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr