Coronavirus, la Regione: più posti letto negli ospedali, nei Covid hotel disponibili 381 camere

Coronavirus, la Regione: più posti letto negli ospedali, nei Covid hotel disponibili 381 camere
L'Eco di Bergamo INTERNO

POSTI COVID HOTEL. Sono 381 al momento i posti disponibili nei Covid hotel , stanze doppie ad uso singolo che, in caso di nucleo familiare, possono accogliere due persone.

Coronavirus, la Regione: più posti letto negli ospedali, nei Covid hotel disponibili 381 camere Coronavirus, la Direzione Generale Welfare alle strutture ospedaliere: «Rimodulare attività di ricovero programmato e differibile per garantire la disponibilità di posti letto per pazienti affetti da Covid-19». (L'Eco di Bergamo)

Su altre testate

“Questo – prosegue la Nota – è finalizzato a dare una rappresentazione più realistica e oggettiva della pressione sugli ospedali causata dal Covid. Per ora, non avendo ancora ricevuto nuove indicazioni in tal senso dal Ministero come da nostra richiesta, il flusso traferito sarà ancora ‘unico’, privo quindi della distinzione sopra specificata” (QuiBrescia)

Lo si legge nella nota della nota la Direzione Generale Welfare della Regione Lombardia. L’infettivologo Matteo Bassetti ha denunciato che i numeri dei ricoveri e dei decessi covid sono falsati. (La Prima Pagina)

12 Gennaio 2022 22:46. Ricoveri per e con Covid, da venerdì la Regione Lombardia conteggerà in maniera diversa chi finisce in ospedale positivo al virus: è la strada verso cui si andrà, già chiesta dalle Regioni la scorsa settimana. (StrettoWeb)

Covid, la Lombardia ha deciso: «Via dal conto dei nuovi casi i ricoverati con altre patologie»

Per il momento, in attesa di indicazioni chieste al ministero della Salute, il flusso dei dati sarà unico. Da venerdì 14 gennaio la Regione in grado di differenziare i ricoveri covid da quelli in cui positività è emersa dal tampone di ingresso. (Adnkronos)

La Regione ha chiesto al ministero della Salute di non conteggiare come ricoveri dovuti al coronavirus i pazienti ospedalizzati per altre patologie e poi risultati positivi. "Questo - proseguono da Palazzo Lombardia - è finalizzato a dare una rappresentazione più realistica e oggettiva della pressione sugli ospedali causata dal Covid (IL GIORNO)

Questo è quanto si legge nella nota della Direzione Generale Welfare della Regione Lombardia. «Questo - prosegue la nota - è finalizzato a dare una rappresentazione più realistica e oggettiva della pressione sugli ospedali causata dal Covid. (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr