Moggi: “Durante Calciopoli ho pensato al suicidio, anche gli altri parlavano con gli arbitri”

Moggi: “Durante Calciopoli ho pensato al suicidio, anche gli altri parlavano con gli arbitri”
Altri dettagli:
IlNapolista SPORT

Quella squadra era il mio capolavoro e in quel momento lì ho pensato a tante cose: è importante che lo dica, anche al suicidio.

Non è vero che era il sistema Moggi a condizionare il calcio, ma il sistema generale

Se abbiamo vinto sette campionati, che credo sia una cosa importante, evidentemente i giocatori che abbiamo comprato, da Zidane a Nedved e Cannavaro erano quelli giusti.

Luciano Moggi, ex dirigente di Napoli e Juventus, ha rilasciato alcune dichiarazioni durante il documentario di Netflix “The dark side of the sport”. (IlNapolista)

Su altri media

Poi è come se fossi stato in cima a un albero e tutti fossero pronti da sotto a sparare”. Avevo vergogna pure a passeggiare per le strade: era come se mi fosse caduta addosso non una tegola, ma un’intera casa”. (Calcio mercato web)

Calciopoli ha sconvolto il calcio italiano e la vita di Luciano Moggi, l’ex dirigente della Juventus ripercorre i suoi giorni più bui nel documentario Netflix “The dark side of the sport”. Mercoledì 13 Ottobre 2021, 14:18 - Ultimo aggiornamento: 16:57. (ilmessaggero.it)

", si chiede Moggi nell’intervista È come se fossi stato in cima a un albero e tutti fossero pronti da sotto a sparare. (Firenze Viola)

Moggi shock su Calciopoli: "Ho pensato al suicidio"

Ed è il punto più choccante del documentario di Netflix che ripercorre la vicenda di Calciopoli. Perché furono ignorate decine di telefonate che potevano avere una certa rilevanza (anche per chi si doveva difendere) e perché si indagò in una sola direzione? (Tuttosport)

Luciano Moggi torna a parlare di Calciopoli. Fa parte del famoso storytelling a senso unico, che ancora oggi si utilizza a favore di alcuni e contro altri”. (Virgilio Sport)

Luciano Moggi ha commentato lo scandalo Calciopoli del 2006 svelando alcuni retroscena sulla sua vita privata. Luciano Moggi torna a parlare dello scandalo Calciopoli. Quella squadra era il mio capolavoro e in quel momento lì ho pensato a tante cose: è importante che lo dica, anche al suicidio”. (CalcioMercato.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr