Afghanistan, appello al G20 del medico rientrato da Kabul: "Non c'è tempo da perdere"

Afghanistan, appello al G20 del medico rientrato da Kabul: Non c'è tempo da perdere
Adnkronos ESTERI

Devono arrivare a destinazione, alla popolazione bisognosa"

'aiuti per la popolazione devono arrivare al più presto, Talebani rispettino regole'. Come fare per evitare la più terribile catastrofe umanitaria?

"Devono concentrarsi per far arrivare gli aiuti - risponde - Tutti hanno annunciato disponibilità, ma finora in Afghanistan non è arrivato nulla".

"Non c'è tempo da perdere - ripete - Bisogna pensare a tutti gli aspetti della crisi in Afghanistan. (Adnkronos)

La notizia riportata su altre testate

E ad essere accolte saranno anche le famiglie delle ragazze, tutte di età compresa tra i 13 e 19 anni. Tra l’altro diversi club, tra cui il Chelsea e il Leeds United, hanno fatto sapere di volere sostenere la permanenza delle giovani sportive nel Regno Unito (Sky Tg24 )

Secondo il Norwegian Refugee Council, almeno 1 milione di bambini rischiano di morire di freddo e fame questo inverno, a meno che non ottengano l'assistenza adeguata. L'intervista andrà in onda nella puntata di Settestorie speciale G20 sull'Afghanistan, in onda questa sera su Rai 1 alle 23:40 (Rai News)

(Adnkronos) - "Non so quale sia la natura esatta del rapporto tra il governo talebano e l'Isis, l'impressione è che non siano veramente tanto amici. Così il premier Mario Draghi in conferenza stampa al termine del G20 straordinario sull'Afghanistan (LiberoQuotidiano.it)

Afghanistan, talebani incontrano delegazione Usa a Doha: "Nessuna cooperazione contro l'Isis-K"

È bene non dimenticare l’Afghanistan ed è apprezzabile che l’Italia, in qualità di presidente del G20, promuova oggi un incontro e possibilmente un’intesa tra i principali Paesi del mondo. Cinque giorni prima a Kabul, in un altro attacco suicida erano morte decine di persone al funerale della madre del portavoce dei talebani. (L'HuffPost)

Gli Stati Uniti hanno accettato di fornire aiuti umanitari all’Afghanistan governato dai talebani, sull’orlo del crollo economico, ma si sono rifiutati di riconoscere il nuovo esecutivo. Gli Usa: giudicheremo dalle loro azioni Gli Usa hanno definito «franchi e professionali» i colloqui di Doha con i talebani. (Corriere della Sera)

Lo ha detto il portavoce dei talebani Suhail Shaheen in un'intervista diffusa dai media americani, escludendo una cooperazione con gli Stati Uniti nella lotta all'Isis-K in Afghanistan.Una delegazione dei talebani incontra oggi e domani inviati americani a Doha, per la prima volta dal ritiro degli Usa ad agosto. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr