Reddito di emergenza per proroga Naspi: chiarimenti su Isee

Reddito di emergenza per proroga Naspi: chiarimenti su Isee
Orizzonte Scuola INTERNO

Grazie. Cordiali saluti. Il decreto prevede che possano accedere i disoccupati con indennità scaduta che abbiano un ISEE di valore inferiore a 30mila euro.

Proroga Naspi nel REM ed ISEE. Un nostro lettore ci scrive:. Buongiorno, Seguo i vostri articoli e chiedo se avendo terminato la naspi a fine dicembre 2020 posso accedere alla proroga inserita nel REM?

Anche se è in famiglia, ha diritto ugualmente al REM a patto che il suo nucleo familiare abbia un ISEE di valore inferiore a 30mila euro. (Orizzonte Scuola)

La notizia riportata su altre testate

Di seguito, gli importi massimi concedibili e la relativa parametrazione mensile:. * ISEE minorenni fino a 25.000 euro = budget annuo 3.000 euro (importo massimo mensile erogabile 272,72 euro per 11 mensilità). (Gazzetta del Sud)

Altre cause di esclusione dal beneficio hanno riguardato l’omessa certificazione di precedenti penali o la fittizia residenza in un immobile in affitto, per la quale sarebbe prevista la percezione di una quota parte del beneficio a copertura del costo della locazione. (Rete8)

Reddito di Emergenza 2021, come fare domanda INPS per ottenere l’assegno per le mensilità di marzo, aprile e maggio? (Informazione Fiscale)

Reddito di cittadinanza: in provincia di Chieti scoperti 57 "furbetti" nell'ultimo anno

Quando presentare la domanda. La domanda per il Reddito di emergenza 2021 può essere presentata all’Inps a partire da domani 7 aprile, fino al 30 aprile. Reddito di emergenza 2021, quali sono i requisiti per ottenerlo. (Stranieri in Italia)

Reddito di emergenza Inps 2021: con un totale di 1,5 miliardi, grazie al Decreto Sostegni, si finanziano ancora tre mensilità del reddito d'emergenza 2021 (marzo, aprile e maggio). ACCEDI AL SERVIZIO SUL SITO INPS. I requisiti per accedere al beneficio:. (Gazzetta del Sud)

"Mirati accertamenti – spiegano le fiamme gialle – sono stati eseguiti nel settore giochi e scommesse, attraverso il riscontro delle vincite conseguite sulle piattaforme di gioco on-line. Tutte le posizioni irregolari sono state segnalate all’Inps di Chieti per l'immediato blocco del beneficio, la disattivazione della carta di pagamento e il recupero delle somme percepite (Zonalocale Abruzzo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr