Sciopero al primo giorno di scuola. Salta l' "esordio" di 25 bimbi

Sciopero al primo giorno di scuola. Salta l' esordio di 25 bimbi
Corriere Romagna INTERNO

«Ma il dispiacere maggiore è stato vedere mio figlio guardare gli altri entrare e non poter vivere il suo primo giorno di scuola» commenta amaro un papà.

Capisco il diritto di sciopero, ma penalizzare i bambini che sognano questo momento da mesi non lo trovo giusto.

In questo modo invece a farne le spese sono solo alcuni alunni, a cui è stato tolto uno dei giorni indimenticabili del loro percorso di crescita»

E’ accaduto questa mattina alla Camerani, dove solo in due delle tre sezioni le lezioni si sono svolte regolarmente. (Corriere Romagna)

Ne parlano anche altri media

Gli alunni della scuola Mazzucchelli a Chivasso che comprende l’infanzia e la primaria, questa mattina, giorno di ripresa delle lezioni, hanno trovato la scuola chiusa a causa dello sciopero nazionale del personale Ata. (La Stampa)

Il personale Ata ha infatti aderito in massa allo sciopero del sindacato Anief contro la richiesta del Green pass, rendendo impossibile l’avvio dell’anno scolastico nell’istituto primario di via Cavour. (Libertà)

di Alessandro Fulloni. Tutto il personale «Ata» dei due istituti ha aderito all’iniziativa delle sigle «Anief» e «Sisa». A dirlo è il presidente nazionale Anief Marcello Pacifico che spiega le ragioni dello sciopero di lunedì in 10 regioni italiane: Abruzzo, Basilicata, Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Umbria, Veneto, Valle d’Aosta e nella Provincia di Trento. (Corriere della Sera)

"Uno sciopero inappropriato, rovinato ai bambini il primo giorno di scuola" LA LETTERA - piacenzasera.it

Nella giornata del 21 settembre “saranno garantite esclusivamente le prestazioni indispensabili previste dal CCNL Utilitalia. Il servizio riprenderà regolarmente con il turno del 22 settembre, per giungere a completa normalizzazione nei giorni successivi” (IVG.it)

Primo giorno di scuola per tutti gli alunni chivassesi. Immaginate la delusione dei bambini e dei genitori delle classi prime, che hanno passato il fine settimana tra ansie, paure, speranze ad immaginare il primo giorno sui banchi e, invece, alle 8. (giornalelavoce)

Vorrei inoltre portare l’attenzione sull’importanza che ha il primo giorno di scuola, quanti di noi si ricordano ancora il primo giorno di scuola? Credo che questo sia tanto più importante per le classi prime, dove gli alunni si sono preparati da tempo per questo giorno speciale. (piacenzasera.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr