Come si svolge un'asta telematica? La parola al notaio

idealista.it/news ECONOMIA

"Sulla piattaforma vengono evidenziate le offerte caricate in precedenza e si apre una gara tra i partecipanti, che viene poi visualizzata sul computer.

Chi offre di più all'esito di rilanci che avvengono in un lasso di tempo predeterminato, normalmente sono due o tre minuti, si arriva ad un'aggiudicazione perché - a fronte di un'offerta più alta - non avviene più nessun rialzo

Spesso la mancata digitalizzazione del nostro Paese rende difficile l'accesso a un'asta telematica, ma la possibilità di partecipare a questa modalità di vendita di un'immobile è aperta a tutti, proprio come avviene per le aste tradizionali. (idealista.it/news)

Su altre fonti

L’altro fa capo invece alla Regione, ed è occupato dallo scheletro dell’ex stabilimento per la produzione di latte in polvere (non a caso vicino all’ex Trevenlat). L’ex Trevenlat fa parte di un piano di riqualificazione che comprende, a ben vedere, un’area ancora più vasta di cui fanno parte altri due terreni. (La Tribuna di Treviso)

Le Fiamme Gialle di Torino eseguono tre misure cautelari. La Guardia di Finanza di Torino, al termine di un’indagine durata oltre un anno, coordinata dal Procuratore Aggiunto, Enrica Gabetta, e diretta dal Pubblico Ministero Laura Longo della locale Procura della Repubblica, ha eseguito un’ordinanza di applicazione di misure cautelari interdittive nei confronti di 3 agenti immobiliari torinesi accusati di aver turbato il regolare svolgimento delle aste giudiziarie immobiliari. (Valtellina News)

In un’occasione, addirittura, i finanzieri del 1° Nucleo Operativo Metropolitano hanno simulato l’interessamento all’acquisto di un immobile fissando un appuntamento per la visione dello stabile E' l'esito dell'operazione che ha visto impegnati gli uomini della Guardia di Finanza di Torino, al termine di un’indagine durata oltre un anno, coordinata dal Procuratore Aggiunto, Enrica Gabetta, e diretta dal Pubblico Ministero Laura Longo. (TorinOggi.it)

La Guardia di Finanza di Torino, al termine di un’indagine durata oltre un anno, coordinata dal Procuratore Aggiunto, Enrica Gabetta, e diretta dal Pubblico Ministero Laura Longo della locale Procura della Repubblica, ha eseguito un’ordinanza di applicazione di misure cautelari interdittive nei confronti di 3 agenti immobiliari torinesi accusati di aver turbato il regolare svolgimento delle aste giudiziarie immobiliari. (Il Torinese)

Gli indagati, nonostante l’esito delle attività investigative e la notifica del rinvio a giudizio, a distanza di un anno hanno continuato nella loro attività illecita, così da indurre il giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Torino a emettere, su richiesta del magistrato inquirente, l’ordinanza di applicazione delle misure cautelari interdittive del divieto, per 12 mesi, sia di esercitare la professione di agenti immobiliari sia di pubblicizzare, sul sito della società, appartamenti oggetto di vendita mediante procedura pubblica dell’autorità giudiziaria (TorinoToday)

In questo modo le aste andavano deserte, con la conseguente riduzione automatica del prezzo di vendita degli immobili. Secondo l'accusa pubblicavano sul proprio sito web decine di annunci di immobili all'asta, ma a un prezzo inferiore a quello indicato dal tribunale di Torino. (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr