Inter, uno scudetto stravinto. È la vittoria della volontà

Inter, uno scudetto stravinto. È la vittoria della volontà
La Gazzetta dello Sport INTERNO

L’uomo squadra è lui, Conte, poi vengono Lukaku, Lautaro, Barella, Eriksen e tutti gli altri

Il punto di partenza deve restare lui. Stefano Barigelli. L’Inter non ha solo vinto lo scudetto, l’ha stravinto.

Come il Triplete non sarebbe stato possibile senza Mourinho e la grande Inter delle due Coppe dei Campioni senza Helenio Herrera.

Il trionfo è un’opera collettiva ma senza Conte non sarebbe arrivato. (La Gazzetta dello Sport)

Su altre testate

Dal sindaco di Milano Beppe Sala, però, nessuna parola C'è stata un po' di tensione tra i tifosi dell'Inter, intenti a festeggiare lo scudetto conquistato a undici anni di distanza dall'ultima volta, e le forze dell'ordine nella serata di ieri, domenica 2 maggio, in piazza Cairoli. (Fanpage.it)

Professor Pregliasco, avrà visto le scene di ieri a Milano. Eppure professore si dice che i rischi di trasmissione del virus all'aperto siano inferiori. (Fanpage.it)

Era il 1921 quando Coco Chanel miscelò essenze trovando una sintesi rivoluzionaria, leggendaria, quasi miracolosa: in definitiva, un’opera d’arte. Nasce quando Conte capisce che per trionfare all’Inter, dove uno scudetto non si vedeva da 11 anni e un trofeo da 10, non sarebbe bastato acquistare giocatori, applicare uno schema, allenarsi bene (fcinter1908)

Assembramenti per lo scudetto dell’Inter, Pregliasco: “Preoccupato, ogni contatto è un rischio”

Dopo la spaghettata, Vittorio Lauria avrebbe dato alla ragazza "un pantaloncino e una t-shirt per dormire. Io l'ho presa e l'ho fatta alzare dal divano, le ho detto di vestirsi per andare via" (Yahoo Notizie)

L’attuale dell’Inter, Antonio Conte, continua a glissare sul suo futuro. Il tecnico dei nerazzurri, dopo il pomeriggio di festa, è stato ospite ‘virtuale’ degli studi di ‘Sky Sport’. (SerieANews)

Per questo, ha aggiunto il presidente della Regione, “bisogna fare affidamento e chiedere alle persone il rispetto delle norme di sicurezza: anche dopo la prima dose cauti, dopo la seconda dose un po’ più cauti. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr