Addio a Daniele Durante, la nuova tradizione musicale salentina

Addio a Daniele Durante, la nuova tradizione musicale salentina
laRegione CULTURA E SPETTACOLO

Brani indimenticabili della tradizione popolare sono stati oggetto dei suoi arrangiamenti: ‘Serenata’, ‘Luna Otrantina’, ‘Alla riva del mare’, ‘Pizzicarella’, ‘Suspiri’.

Daniele Durante è morto ieri all'età di 66 anni nella sua casa di Lecce.

Molteplici e assai differenziate le collaborazioni di Durante, le più recenti negli album di Clementino ed Enzo Avitabile.

“Un artista e un uomo che ha saputo trasformare la musica popolare salentina in un genere riconosciuto e apprezzato in ogni parte del mondo, grazie alla sua passione e amore per la musica e per il territorio. (laRegione)

Su altre fonti

Daniele Durante, la Notte della Taranta e l’impegno per il Salento. Daniele Durante era direttore artistico della Fondazione dal 2016 e, dal 1998, accanto a Daniele Sepe, si era impegnato nell’opera di rinnovamento della tradizione musicale salentina. (LaPresse)

Poi i tamburelli percossi al ritmo indiavolato di un catartico "Santu Paulu meo". Le toccanti immagini arrivano della camera ardente allestita nel chiostro del Convento degli Agostiniani a Melpignano dove per tutta la giornata in moltissimi hanno voluto rendere omaggio al maestro Durante (Quotidiano di Puglia)

Le sue condizioni si erano aggravate negli ultimi giorni mentre era impegnato nella creazione di un innovativo Concerto digitale della Taranta. Nella sua lunga carriera ha consegnato brani indimenticabili della tradizione popolare con i suoi inconfondibili arrangiamenti: Serenata, Luna Otrantina, Alla riva del mare, Pizzicarella, Suspiri (Gazzetta del Sud)

E%27+scomparso+Daniele+Durante%2C+re+della+Pizzica

La scomparsa di Daniele Durante mi colpisce profondamente perché a lui ci legano momenti di gioia ed è proprio a lui che dobbiamo tanto, tantissimo. Daniele Durante, direttore artistico della Fondazione La Notte della Taranta, si è spento ieri all’età di 66 anni a causa di un male incurabile. (LeccePrima)

“Apprendo della scomparsa di Daniele Durante. “Ciao Daniele, grazie per la indelebile traccia che hai lasciato su questo territorio. (Corriere Salentino)

Lascia la moglie Francesca e i figli Caterina, Ernesto Niceta, Mauro e Flavio. Nella sua brillante carriera ha scritto brani indimenticabili della tradizione popolare con i suoi caratteristici arrangiamenti: Serenata, Luna Otrantina, Alla riva del mare, Pizzicarella, Suspiri (Notizie Nazionali)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr