Brembo fa shopping e acquisisce una partecipazione in Pirelli

BergamoNews.it BergamoNews.it (Economia)

Brembo, sia direttamente sia tramite la società controllante Nuova FourB, detiene ad oggi una quota pari al 2,43% del capitale di Pirelli.

Brembo, leader mondiale nella progettazione, sviluppo e produzione di impianti frenanti, ha annunciato nella giornata di martedì 31 marzo di possedere una quota di Pirelli, azienda globale, produttrice di pneumatici consumer focalizzata sul segmento high-value.

Ne parlano anche altre fonti

Le parole di Tronchetti. Marco Tronchetti Provera, ad di Pirelli, ha commnetato così l’ingresso di Brembo: “Ha deciso in modo autonomo un investimento, non lo vedo come una mossa ostile”. “Il percorso di business di Pirelli prosegue immutato – aggiunge Tronchetti che attraverso Camfin detiene l’11%di Pirelli – . (Finanzaonline.com)

scriviti alle nostre Newsletter, tutte le novità del mondo auto e non solo! "Quattroruote Flash News", per ricevere ogni giorno notizie, prove e impressioni dal mondo automotive (1 invio/giorno dal lunedi al venerdì). (Quattroruote)

Si potrebbero, quindi, creare le condizioni per interessanti sviluppi futuri. D’altra parte l’approccio, se non si può parlare di vero e proprio matrimonio, tra Pirelli e Brembo è molto suggestivo. (Proiezioni di Borsa)

Le dichiarazioni del manager e azionista del gruppo della Bicocca sono emerser nell'ambito di un appuntamento organizzato dall'Associazione stampa estera. In un settore, quello dell'automotive, in forte crisi per l'esplosione della pandemia da coronavirus anche i produttori di componenti sono al centro dell'attenzione del mercato. (Milano Finanza)

Brembo comunica di aver acquisito una quota di Pirelli: sia direttamente che attraverso la società controllante Nuova FourB, detiene ora un quota pari al 2,43% del capitale Pirelli. (Moto.it)

"Brembo ha deciso autonomamente di investire in Pirelli, un’azienda che per storia, brand, leadership e propensione all'innovazione rappresenta, come Brembo, un’eccellenza”. Il rafforzamento dei soci italiani e cinesi avvenuto negli ultimi mesi e l’ingresso di nuovi soci come Brembo confermano la bontà del lavoro fatto in questi anni”. (Motor1 Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.