Napoli, Astrazeneca somministrato per errore a 44 persone: «Dovevamo ricevere Pfizer»

Napoli, Astrazeneca somministrato per errore a 44 persone: «Dovevamo ricevere Pfizer»
ilmessaggero.it INTERNO

APPROFONDIMENTI GENOVA Astrazeneca, a Genova donna di 34 anni in terapia intensiva IL DIETROFRONT AstraZeneca ai giovani, Cts frena ADNKRONOS Video LO STUDIO Astrazeneca, non solo trombosi. Astrazeneca, a Genova donna di 34 anni in terapia intensiva.

La Asl Napoli 1 Centro ha rintracciato le 44 persone alle quali è stata somministrata per errore la prima dose di Astrazeneca, tutte di età compresa tra i 18 e i 38 anni, per avvisarli dell'accaduto

Che ha scongelato il vaccino errato e ha poi riportato sul certificato l'utilizzo del vaccino Pfizer (ilmessaggero.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

In queste ore l'Asl sta contattando le 44 persone, tutti residenti a Napoli tra i 18 e 38 anni, per avvisarle di quanto accaduto: ovvero che sono stati vaccinati con AstraZeneca e non con Pfizer. Va anche detto che l'errore, in questo caso, ha come risultato l'immunizzazione da un virus che è sempre e comunque il rischio maggiore" (Yahoo Notizie)

Pfizer, quattro giorni di open day. Ma l'Asl 2 Nord annulla la serata AstraZeneca prevista per domani di Antonio di Costanzo. (siano). Alle 12 si potranno effettuare le prenotazioni. (La Repubblica)

Così da evitare di perdere dosi lungo il cammino per i troppi appuntamenti saltati. Sul portale della Regione Toscana sarà aggiunto a breve un bottone che consentirà proprio di modificale la data della prima dose (La Repubblica Firenze.it)

Da AstraZeneca a Pfizer: ha senso cambiare vaccino per la seconda dose?

Dopo le ultime valutazioni del Cts il vaccino AstraZeneca sarà, con ogni probabilità, destinato solo agli over 60. Eppure in Italia, soprattutto nelle ultime settimane, da quando il 3 giugno è stato eliminato il vincolo dell'età per l'adesione alla campagna vaccinale, moltissimi ragazzi dai 18 anni in su hanno ricevuto l'iniezione della prima dose del siero anglo-svedese. (ilmattino.it)

In questo caso è stata sperimentata sia la somministrazione di una prima dose AstraZeneca e la seconda Pfizer che quella inversa. Un gruppo di controllo di 232 persone non ha ancora ricevuto la seconda dose. (Today)

L'errore è stato commesso lo scorso 30 maggio nel centro vaccinale realizzato all'interno della Fagianeria del Real Bosco di Capodimonte. La Asl Napoli 1 Centro ha rintracciato le 44 persone alle quali è stata somministrata per errore la prima dose di Astrazeneca, tutte di età compresa tra i 18 e i 38 anni, per avvisarli dell'accaduto. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr