BALSAMO. «LA NASCITA DEL TOUR E' UNA VITTORIA PER TUTTO IL CICLISMO, NON SOLO PER LE DONNE»

BALSAMO. «LA NASCITA DEL TOUR E' UNA VITTORIA PER TUTTO IL CICLISMO, NON SOLO PER LE DONNE»
TUTTOBICIWEB.it SPORT

Il Tour de France femminile è stato presentato oggi a Parigi da Christian Proudomme presidente della Grande Boucle e Marion Rousse, neo direttore della corsa femminile

Il Tour de France sarà una sfida importante ed Elisa questo lo sa, ma le sfide alla ragazza piemontese sono sempre piaciute.

Elisa Balsamo tra i grandi del Tour de France.

«Penso che sia sbagliato dire che il Tour de France femminile sia una conquista per le donne – ha detto l'iridata dopo la presentazione del Tour –: io sono convinta che questa sia una conquista per il ciclismo, sarebbe riduttivo considerarla solo una vittorie femminile. (TUTTOBICIWEB.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Ci sarà subito una cronometro che assegnerà la prima maglia. Questo percorso piace molto ad Alaphilippe che dopo, un primo sguardo, con il sorriso ha detto che ci sono delle tappe adatte a lui e che lo trova in generale molto interessante il nuovo Tour. (TUTTOBICIWEB.it)

Il tifoso molesto non potrà partecipare da spettatore a gare di ciclismo per tutto il 2022 Dopo essersi consegnata alla gendarmeria di Landerneau solo quattro giorni dopo il fatto e aver dichiarato di avere "vergogna e paura", la donna venne condotta in carcere. (la Repubblica)

Si comincia dalla Tour Eiffel agli Champs Elysèes il giorno della passerella conclusiva maschile, domenica 24 luglio: 82 km tutti nel centro della capitale francese circondati dall’affetto del pubblico. (InBici)

Tour de France 2022, Julian Alaphilippe: “Sarà una prima settimana movimentata”

Dalla prima all’ultima tappa c’è tutto: volate, ventagli, pavé, grandi salite, piccole salite e cronometro. Penso che se starò bene, il percorso sarà adatto per me (OA Sport)

«Spero che non ci sia molto vento, ma sarà difficile non immaginarlo, considerando che dovremo passare su un ponte lungo quasi 20 km «Senza dubbio avremo a che fare con un Tour diverso rispetto ai due precedenti, molto più completo e difficile. (TUTTOBICIWEB.it)

Il corridore della Deceunink QuickStep, già vincitore di sei tappe alla Grande Boucle, ha rivelato in un’intervista alla Radiotelevisione belga di apprezzare la prima settimana, descrivendola come molto nervosa e variegata. (SpazioCiclismo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr