No vax e Covid party, cresce l'allarme VIDEO

No vax e Covid party, cresce l'allarme VIDEO
TgVerona INTERNO

Dall’Alto Adige arriva l’allarme per i corona party: contagiarsi per poi avere il green pass.

E’ in fin di vita anche sua madre

Intanto lotta ancora per la vita la donna no vax in attesa di un figlio, in terapia Borgo Trento dove è stato riaperto il reparto Covid.

(TgVerona)

La notizia riportata su altre testate

«È stato un grave errore», gli ha confessato durante un’intervista un paziente ex no vax di Renon in un’intervista pubblicata. «Testimonianze dirette di persone che l’hanno fatto non ne ho ma è molto chiaro quello che sta succedendo», dice Pizzini sui Covid party. (Corriere della Sera)

È il caso, per esempio, di “Covid Party”, una chat, ora rimossa, dove richieste simili erano all’ordine del giorno. Il punto di vista dei no vax. I messaggi scambiati nel gruppo “Covid Party” non lasciano spazio a dubbi: molti no vax reputano più pericoloso fare il vaccino che contrarre il Covid (Sky Tg24)

E’ l’ultima follia no vax: utenti che in ogni parte d’Italia - dalla Sicilia alla Lombardia - s’incontrano in cosiddetti "Covid party" cercando qualcuno che li infetti, passandosi un drink o una sigaretta. (RagusaNews)

Dai Covid party alla terapia intensiva: “Sono contenti di contagiarsi per avere il Green pass”

Chi partecipa lo fa così poi da ottenere il Green pass in quanto guarito, senza doversi vaccinare contro il Coronavirus. In provincia di Bolzano in queste ultime settimane sempre più persone si stanno sottoponendo alla prima dose di vaccino ma resta sempre molto forte il blocco dei No vax. (Open)

Ora ad arrivare sono molti pazienti di madrelingua tedesca, no vax che si sono contagiati volontariamente per avere il Green pass con i cosiddetti Covid party". (Fanpage)

Purtroppo il fenomeno è molto più vasto di quanto sembri, atteso che simili feste sono organizzate in tutta Europa. A Praga annunci su facebook “compro infezione” invitano a “covid party” (Il Giornale di Udine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr