Cagnoni, gli sms prima del delitto

Firenze, 14 ottobre 2016 - «DICE che l'ho disonorato. Ero fuori al telefono ed è impazzito». E ancora. «Spero non mi distrugga. Lui è una iena». Giulia Ballestri era terrorizzata dal marito, Matteo Cagnoni, in carcere dal 19 settembre per averla uccisa ... Fonte: La Nazione La Nazione
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....