Il Ceo di Better.com licenzia 900 dipendenti su Zoom, poi si scusa

Ticinonline ECONOMIA

In un messaggio pubblicato sul sito web dell'azienda di mutui online Garg ha detto di essere dispiaciuto per il modo in cui ha gestito i licenziamenti.

La scorsa settimana Garg aveva silurato in un solo colpo 900 impiegati in videoconferenza accusandoli di essere stati improduttivi e di aver lavorato solo due ore al giorno.

«Ho fallito - ha spiegato - nel mostrare rispetto e apprezzamento per gli individui coinvolti e per il loro contributo a Better». (Ticinonline)

La notizia riportata su altri giornali

In un messaggio pubblicato sul sito web dell’azienda di mutui online, Garg ha detto di essere dispiaciuto per il modo in cui ha gestito i licenziamenti e si rivolto ai dipendenti ammettendo l’errore. Il ceo, dopo aver sottolineato che ricade su di lui la responsabilit dei licenziamenti, ha aggiunto: Mi rendo conto che il modo in cui ho comunicato la notizia ha peggiorato una situazione gi difficile. (GameGurus)

Con queste parole, 900 lavoratori hanno saputo del loro imminente licenziamento tramite un webinar su zoom. "Se sei in questa chiamata fai parte dello sfortunato gruppo che sta per essere licenziato" Polemiche per l'incredibile webinar su zoom. (Notizie.it )

Garg aveva chiesto scusa per il licenziamento di massa su Zoom. In un messaggio pubblicato sul sito dell’azienda di mutui online Garg ha detto di essere dispiaciuto per il modo in cui ha gestito i licenziamenti. (L'HuffPost)

“. Bloomberg segnalato Better ha posticipato il suo SPAC pianificato, che avrebbe dovuto chiudersi nel quarto trimestre. (http://www.calciomercatot8.com/)

Il tuo impiego qui è terminato con effetto immediato.”. Garg ha parlato di efficienza del mercato, prestazioni e produttività per giustificare le ragioni dietro i licenziamenti. “Se sei coinvolto in questa call, fai parte dello sfortunato gruppo che viene licenziato - ha detto Garg durante la chiamata, una registrazione finita alla CNN Business -. (quoted business)

La scorsa settimana Garg aveva silurato in un solo colpo 900 impiegati in videoconferenza accusandoli di essere stati improduttivi e di aver lavorato solo due ore al giorno. In un messaggio pubblicato sul sito web dell’azienda di mutui online Garg ha detto di essere dispiaciuto per il modo in cui ha gestito i licenziamenti. (Corriere del Ticino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr