Piazza Arnaldo, parlano gli esercenti: "nei nostri locali abbiamo fatto rispettare la legge. Il problema è stato l'accesso alla piazza"

elivebrescia.tv elivebrescia.tv (Interno)

“Nei nostri locali abbiamo fatto rispettare le norme, abbiamo servito solo chi era seduto e nessuno a bevuto in piedi”.

Questo però non spetta a noi”

“da giorni abbiamo preparato tutto, distanziato i tavolini, creato i percorsi di entrata/uscita ” ci dice Giuseppe Trebeschi del “Vita”, ” il problema non è stato nostro ma è stato un problema di accesso alla piazza, andava regolamentato.

Su altri giornali

Devi attivare javascript per riprodurre il video. E' quanto successo ieri sera in piazzale Arnaldo, tanto che il Comune ha dovuto mandare la polizia locale a impedire nuovi accessi. (BresciaToday)

“Piazzale Arnaldo preso d’assalto. Qualcuno gli ricorda che é assessore e può avvisare il sindaco, il comandante della Polizia Locale o chiamare il questore per bloccare questa vergogna. (Bsnews.it)

A Brescia, tra le province più colpite dal coronaviruis, è scattato l’allarme movida nel primo venerdì dopo la riapertura. Poco prima di mezzanotte la Polizia locale ha ricevuto l’ordine di impedire nuovi ingressi. (Il Fatto Quotidiano)

È stata emessa infatti una nuova ordinanza che limita l'orario di apertura dei locali nel cuore della movida, in piazza Arnaldo: saranno coinvolti tutti i pubblici esercizi e le attività artigianali alimentari, nei giorni 23 e 24 maggio, dalle ore 21.30 alle ore 5:00 del giorno successivo. (TUTTO mercato WEB)

“Stasera e domani sera i locali devono chiudere alle 21.30”. Ma annuncia anche l’estensione del provvedimento ai bar delle vie limitrofe (piazza Tebaldo Brusato, parte di via Tosio e via Trieste). (Bsnews.it)

Secondo l'ultimo bollettino della Regione Lombardia, nelle ultime ore si sono liberati altri otto posti letto, portando il totale a 199. In Lombardia si registrano oggi 441 nuovi casi, circa il doppio del totale dei nuovi casi riscontrati nelle altre regioni, dove sono in totale 228. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr