Iveco, salta la trattativa con i cinesi di Faw

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

Giovedì, nel corso dell’assemblea dei soci, Suzanne Heywood, presidente di Cnh Industrial, aveva dichiarato che Cnh Industrial è impegnata a «lavorare al progetto di spin-off» delle attività in agricoltura e costruzioni da quelle nei trasporti (in particolare Iveco) per poterlo completare «il prima possibile».

La possibile cessione di Iveco ai cinesi aveva anche destato l’interesse della politica per una possibile applicazione del golden power

2' di lettura. (Il Sole 24 ORE)

Ne parlano anche altri media

Il ministro della Giorgetti valuta “positivamente” la notizia dell’interruzione del dialogo tra le due socieà. La trattativa si è interrotta e la decisione è stata accolta con favore dal ministero dello Sviluppo economico. (Sputnik Italia)

Sarebbero stati i contatti costanti di Giorgetti con i vertici di Exor a dissuadere il gruppo dalla prosecuzione dell'operazione. Del resto, il ministro leghista aveva promesso che questo, «tutelare la produzione strategica italiana», sarebbe stato il suo impegno all'interno del governo. (il Giornale)

ndustrial indica in un comunicato di aver “concluso le discussioni con FAW Jiefang in merito all’attività On-Highway”, le attività stradali del gruppo che comprendono i marchi Iveco, Iveco Bus e Heuliez Bus. (ClubAlfa.it)

“Accogliamo con favore e valutiamo positivamente la notizia del mancato perfezionamento della trattativa tra Cnh e Faw Jiefang per la vendita di Iveco”, spiega in una nota il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti. (Il Primato Nazionale)

Ciò di cui abbiamo bisogno nel mondo di oggi è la giustizia, non l’egemonia. Non dobbiamo lasciare che le regole stabilite da uno o pochi Paesi siano imposte ad altri, né permettere che l’unilateralismo perseguito da alcuni Paesi dia il ritmo al mondo intero. (LaPresse)

Guardando alla Cina, assistiamo a situazioni in varie parti del mondo in cui la potenza economica di questo Paese sbaraglia il sistema locale. Per Gianandrea Ferrajoli, presidente di Federauto Trucks, «i piani strategici di Iveco restano convincenti e molto ben posizionati sul percorso green intrapreso» (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr