Auto si ribalta a Catania, morte due soldatesse Usa

La Repubblica INTERNO

Le vittime sono Raquel Johnson, di 18 anni, e Darika Slaughter di 30.

Le donne sono state sbalzate fuori dall'abitacolo, per l'urto violentissimo con un pilone in cemento armato a sostegno della sbarra di stop; l'impatto ha fatto capovolgere e accartocciare l'auto, un'Alfa Romeo 147 di ritorno verso la base militare.

A condurre i rilievi sono stati gli ispettori della polizia municipale di Catania, insieme ai carabinieri, per la segnalazione di un automobilista. (La Repubblica)

La notizia riportata su altre testate

Il comandante della Nas Sigonella americana, capitano di vascello Kevin Pickard ha commentato: “La nostra comunità è profondamente rattristata dalla tragica perdita di questi nostri commilitoni. Un’inchiesta è stata avviata dagli ispettori della polizia municipale di Catania, insieme ai carabinieri. (AGI - Agenzia Italia)

Secondo una prima ricostruzione, intorno alle 8 di questa mattina, l'Alfa Romeo 147 sulla quale viaggiavano le due donne - Darika Slaughter di 30 anni e la 18enne Raquel Johnson - si è ribaltata per cause che sono ancora in fase di accertamento. (MeridioNews - Edizione Catania)

Le due donne erano a bordo di un'auto che si è schiantata contro un passaggio a livello. Le due donne erano a bordo di un'Alfa Romeo che, per cause da accertare, ha impattato violentemente contro il passaggio a livello. (Today)

Le due donne erano a bordo di un'auto che si è schiantata contro un passaggio a livello. Le due donne erano a bordo di un'Alfa Romeo che, per cause da accertare, ha impattato violentemente contro il passaggio a livello. (Today.it)

L'incidente. L'incidente sè avvenuto attorno alle ore 5.40 di domenica mattina, nei pressi del carcere Bicocca, alla periferia Sud di Catania. (ilGiornale.it)

Secondo una prima ricostruzione, intorno alle 8, l’Alfa Romeo 147 sulla quale viaggiavano le due, una trentenne e una 18enne, si e’ ribaltata. A condurre i rilievi sono stati gli ispettori della polizia municipale di Catania, insieme ai carabinieri, per la segnalazione di un automobilista. (Grandangolo Agrigento)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr