Dieta della pizza: il menu ideale per perdere i chili superflui

INRAN SALUTE

La dieta della pizza è sicuramente la soluzione desiderata da tutti quelli che non sanno resistere a questo alimento veramente squisito.

Che siano le versioni più tradizionali, come la margherita o la marinara, o quelle più sofisticate e fantasiose come la capricciosa o una quattro stagioni, non possiamo negare che ognuno di noi ha la propria pizza preferita.

Grazie alla dieta della pizza riusciremo a passare una fantastica estate, ricca di svago ed uscite con gli amici, oltre a ritrovare la forma perfetta

Siamo sinceri, con le giornate che si allungano e la voglia di stare insieme, nessuno ha il coraggio di negarsi una serata in pizzeria, anche se abbiamo deciso di perdere qualche chilo. (INRAN)

Su altre fonti

Un aiuto lo possiamo sicuramente ottenere dall’alimentazione, ma quali sono i cibi “amici” dell’estate? Inoltre l’innalzamento delle temperature provoca la dispersione di sali minerali utili come potassio e magnesio tramite la sudorazione. (Lecceprima.it)

Succhi di frutta/verdura ad alto contenuto di FODMAP, birra, caffè d'orzo, superalcolici, vini dolci. Agave, chutney, noce di cocco, aglio, miele, confetture, gelatine, melassa, cipolle, sottaceti, spezie, salse di frutta/verdura ad alto contenuto di FODMAP, condimenti per insalata ad alto contenuto di FODMAP, dolcificanti artificiali: sorbitolo, mannitolo, isomalto, xilitolo (pasticche per la tosse, gomme, caramelle). (TraniViva)

A questo proposito, vediamo perché in pochi lo sanno ma è questa la pasta con meno calorie e adatta a chi soffre di problemi alla tiroide. Oggi ci soffermiamo sull’argomento parlando della pasta, ed in particolare di quale scegliere se sappiamo di dover necessitare di una maggiore quantità di iodio giornaliera. (Proiezioni di Borsa)

Da tutto questo ci si può mettere al riparo con una dieta senza zuccheri aggiunti. A lungo andare questi sostituti possono provocare crisi di astinenza e rendere più difficile seguire una dieta senza zuccheri aggiunti. (NonSoloRiciclo)

Parliamo della dieta del minestrone, probabilmente una delle diete più conosciute in assoluto. Se siamo d’estate il minestrone possiamo sostituirlo con una insalatona.Una volta conclusa la dieta del minestrone per non riprendere i chili persi si consiglia di seguire una dieta sana ed equilibrata, in questo senso quella mediterranea, secondo gli esperti, è la più indicata. (RagusaNews)

Esistono alcune tipologie povere di zuccheri, ideali da mangiare quando si è a dieta. 3.Kiwi: benefici e proprietà. Ricco di antiossidanti, potassio e fibre il kiwi è un frutto che aiuta anche ad idratare l’organismo (RagusaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr