Il ritorno di Donald Trump

Il ritorno di Donald Trump
RSI.ch Informazione ESTERI

L'ex presidente Usa - secondo le indiscrezioni riportate da Fox - interverrà il prossimo 28 febbraio alla Conservative Political Action Conference, in calendario a Orlando.

Chi fra i conservatori si augurava che l'assalto al Congresso e il secondo impeachment potessero allentare la presa di Trump sul partito vede scemare le sue speranze

L'appuntamento è per Trump l'occasione per togliersi alcuni sassolini dalle scarpe: nelle intenzioni dell'ex presidente, riporta Fox, c'è quella di parlare del futuro del partito repubblicano e del movimento conservatore. (RSI.ch Informazione)

Su altri giornali

Intanto nel mondo (Di martedì 23 febbraio 2021) La corte suprema statunitense stabilisce che Donald Trump dovrà consegnare le dichiarazioni dei redditi, arrestata a Washington la moglie del narcotrafficante messicano “El Chapo”, il caso dei bambini sottratti ai genitori in Israele. (Zazoom Blog)

«Trump effettivamente è il partito repubblicano», ha precisato Jason Miller, suo consigliere e uno dei falchi dell'ex amministrazione Usa Questo è fascismo, non giustizia, ed è esattamente quello che stanno cercando di farmi, con la differenza che il popolo del nostro paese non lo sopporterà», ha assicurato. (ilGiornale.it)

In un altro pronunciamento la Corte Suprema ha accettato un ricorso contro la misura con cui l'amministrazione dell'ex presidente nel 2018 aveva negato la possibilità di ottenere la green card, il permesso di soggiorno permanente, a migranti che hanno fatto ricorso ad aiuti e sussidi per i poveri, come i food stamp, cioè gli aiuti per l'acquisto di alimenti. (Adnkronos)

Trump dovrà consegnare i suoi documenti fiscali alla Procura di New York

abituatevi “, ha detto Schlapp. “Non sono sicuro di cosa dirà riguardo al 2024, ma sono abbastanza fiducioso che metterà in chiaro che è una possibilità molto praticabile”, ha detto Schlapp a Reuters. (Pianeta Strega)

Come Al Capone, la procura ottiene le tasse di Trump (Di martedì 23 febbraio 2021) La Corte suprema degli Stati uniti ha respinto la richiesta degli avvocati di Donald Trump di bloccare il rilascio delle dichiarazione dei redditi del tycoon, accettando invece quella della procura di New York. (Zazoom Blog)

Nella giornata di lunedì la Corte Suprema degli Stati Uniti ha approvato la richiesta dell Procura di New York che chiedeva l'accesso ai documenti fiscali e registri finanziari dell'ex-presidente Donald Trump (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr