Coronavirus Emilia-Romagna, i grafici al 12 ottobre: 15mila casi attivi

Coronavirus Emilia-Romagna, i grafici al 12 ottobre: 15mila casi attivi
La Repubblica INTERNO

Si registra invece un incremento nella fascia dei bambini, che non sono vaccinabili: gli under 10 rappresentano il 7% dei contagiati da inizio pandemia (febbraio 2020), mentre nell'ultimo mese sono il 15%

Ci si sta avvicinando a quella soglia psicologica dei 1000 casi toccata a metà luglio.

In calo in questo periodo, rispetto alla media da inizio pandemia, i contagi nelle gase di popolazione più adulta, dove la copertura vaccinale è ormai ottimale. (La Repubblica)

Ne parlano anche altre fonti

Guariti e malati effettivi. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 249 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 398.454. Contagi sotto controllo e numeri stabii nell'ultimo bollettino Covid della Regione EmIlia-Romagna (BolognaToday)

Ieri i contagi in regione erano stati 157, 2 i morti. Quanto ai ricoveri, i pazienti malati di Covid ricoverati in terapia intensiva sono 40 (-2 rispetto a ieri), 320 quelli negli altri reparti Covid (-18). (il Resto del Carlino)

Le terapie intensive occupate sono 42, mentre sono 338 i pazienti ricoverati nei reparti ordinari Covid. Da inizio pandemia le vittime sono state 13.526 in Emilia Romagna. (Adnkronos)

Coronavirus, 196 nuovi positivi e tre decessi

Nessun nuovo caso di positività nel Circondario Imolese.Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 195 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 398.648. Dei nuovi contagiati, 50 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. (La Pressa)

I vaccinati in Emilia Romagna. In Emilia Romagna è stato raggiunto l'88% di vaccinati con almeno una dose e l'84% con ciclo completo: lo annuncia il presidente della Regione, Stefano Bonaccini aggiungendo che "supereremo nelle prossime settimane il 90%". (il Resto del Carlino)

7 casi e 0 decessi oggi a Carpi. Si registrano tre decessi, tutti nel bolognese: si tratta di tre uomini, rispettivamente di 80, 83 e 89 anni. (COOPERATIVA RADIO BRUNO srl)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr