Superbonus 110%: ecco il modello CILA definitivo approvato in Conferenza Unificata! Via dal 5 agosto

ingenio-web.it ECONOMIA

(*) Se dopo aver effettuato il login non vedete ancora il link al documento, provate ad aggiornare la pagina

Via dal 5 agosto. La Conferenza Unificata ha dato oggi il via libera all’accordo per l’adozione del modulo per la Cila, la Comunicazione asseverata di inizio attività, con il quale si riducono drasticamente gli adempimenti necessari per accedere al superbonus 110%.

Superbonus 110%: ecco il modello CILA definitivo approvato in Conferenza Unificata!

Da giovedì 5 agosto 2021 si potrà utilizzare il modello CILAS, modello CILA semplificato per il Superbonus 110%. (ingenio-web.it)

Su altri media

Così è stata presentata la nuova Cila, già chiamata anche «Cilas», ovvero comunicazione di inizio lavori asseverata per il superbonus. Superbonus: il modello della nuova Cila. Ma com’è fatta la nuova Cila per avviare i lavori che rientrano nel superbonus? (La Legge per Tutti)

Ecco il contenuto, le novità e in allegato il modulo. Modulo Cilas unico in tutta Italia per il Superbonus. Grazie alla conversione definitiva del decreto Governance e PNRR e Semplificazioni, il superbonus riceverà un forte impulso. (Studio Cataldi)

Nuova CILA per Superbonus: come funziona. Il decreto Semplificazioni ha introdotto nel nostro ordinamento la versione rinnovata della CILA, la Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata da inviare prima dell’inizio dei lavori per cui si richiede il Superbonus 110% Il Ministero per la Pubblica Amministrazione ha anticipato i dettagli su come compilare il modello e quali documenti allegare: vediamoli insieme. (I-Dome.com)

Il modello è utilizzabile dal 5 agosto 2021. Superbonus: il nuovo modello CILA. Sul sito internet del Dipartimento della funzione pubblica è stato reso disponibile il nuovo modello unificato da adottare a livello nazionale per la Comunicazione asseverata di inizio attività (cosiddetta CILA) ai fini della detrazione Superbonus 110%. (Commercialista Telematico | Software fiscali, ebook, formulari e videoconferenze accreditate)

Gli interventi trainanti previsti dal Superbonus. Innestare un circolo virtuoso che da una parte promuova la riqualificazione del patrimonio edilizio italiano, dall’altro rappresenti uno stimolo all’economia del nostro paese favorendo investimenti. (ingenio-web.it)

Con il PNRR e il Superbonus 110%, le Istituzioni puntano decisamente sull’edilizia per rinnovare e rendere più green e digitale il parco infrastrutturale pubblico e privato. (Il Friuli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr