Perché non sono andato a Genova • Rivista Studio

Perché non sono andato a Genova • Rivista Studio
Rivista Studio INTERNO

Non andai a Genova, però ascoltai tutti quelli che conoscevo e che ci erano andati, alcuni giuravano di aver partecipato agli scontri – ma poi scoprii che non era vero.

Non ricordo perché non andai a Genova.

In quella frase di Agnoletto era l’avverbio semplicemente che non mi aveva convinto, appunto, la metteva giù troppo facile.

E insomma, semplicemente c’era nel movimento antiglobalizzazione un po’ di tutto e un po’ troppo e non riuscivo ad orientarmi. (Rivista Studio)

Su altre testate

Scajola diventò ministro appena un mese prima: “Noi, quando siamo arrivati al governo, avevamo già trovato l’indicazione di Genova come luogo per svolgere l’evento. Così Claudio Scajola, in un’intervista rilasciata all’agenzia Italpress, ripercorre i fatti del G8 di Genova quando era ministro dell’Interno del governo Berlusconi. (Genova24.it)

Terni Valley ha organizzato un evento, martedì 20 luglio, per il ventennale del G8 di Genova. L’evento sarà trasmesso in streaming sulla pagina Facebook di Terni Valley e sarà organizzato secondo un susseguirsi di interventi di persone che erano presenti a Genova e non hanno mai dimenticato quelle giornate (Terni in rete)

Eppure Mark aveva subito alzato le braccia davanti ai primi agenti in tenuta antisommossa. Anzi, il Pm, il dottor Zucca, ha detto che alla Diaz erano stati commessi dei delitti per cui non esistevano nemmeno delle leggi”. (Sky Tg24 )

Vent'anni dal G8, il 19 luglio del 2001 primo corteo pacifico per i migranti

Da allora, anche in questo campo, nulla è stato fatto e i filmati del carcere campano ne sono una tremenda testimonianza. Contestavamo un mondo dove il 20% della popolazione umana possedeva l’80% della ricchezza del pianeta, oggi, sempre secondo Credit Suisse, il 12% possiede l’85% della ricchezza e il 55% solo l’1,3%! (Il Fatto Quotidiano)

G8 di Genova, tutte le volte che è stata bocciata la commissione di inchiesta: ora Leu ci riprova Una nuova proposta di legge per istituire l’organismo di inchiesta sta per arrivare alla Camera, proprio nella ricorrenza del ventennale. (Fanpage.it)

La città, ferita dalle alte barriere di ferro, appare già semideserta, molti hanno chiuso i negozi per timore di subire danni, chi ha potuto ha lasciato Genova diretto alle case di campagna e al mare. (Primocanale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr