Covid: Agenzia Ue malattie, allarme per dicembre e gennaio, vaccinazioni e misure sanitarie

Borsa Italiana SALUTE

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

(Borsa Italiana)

Ne parlano anche altri giornali

#JustPublished: Assessment of the current #SARSCoV2 epidemiological situation in the EU/EEA, projections for the end-of-year festive season and strategies for response, 17th update. (EuNews)

Chiudere il «divario immunitario, offrire dosi di richiamo a tutti gli adulti e reintrodurre misure non farmaceutiche». Questo, prosegue, «lascia un ampio divario vaccinale che non può essere colmato rapidamente e offre ampio spazio alla diffusione del virus». (Corriere del Ticino)

E questo lascia un ampio divario vaccinale che non può essere colmato rapidamente e offre molto spazio alla diffusione del virus. E i Paesi con livelli di vaccinazione più bassi sono quelli a rischio più alto». (Farmacista33)

C’è ancora tempo fino al Natale, ma se la situazione non migliora potrebbe significare che queste misure devono essere adottate anche a Natale”. E ci sono misure meno intrusive, come indossare mascherine, il telelavoro, distanziamenti sui mezzi pubblici, ridurre le persone che si possono incontrare. (StatoQuotidiano.it)

«Ci sono ancora troppe persone a rischio di infezione grave che dobbiamo proteggere il prima possibile», dice. È necessario offrire la terza dose a tutti gli adulti, ma anche reintrodurre «misure non farmaceutiche». (il Giornale)

Motivo: aumentare la protezione contro le infezioni dovute alla diminuzione dell'immunita' che potrebbe potenzialmente ridurre la trasmissione nella popolazione e prevenire ulteriori ricoveri e decessi. (Borsa Italiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr