In Europa è allarme variante Delta: "Il rischio è alto. Serve vaccinare con la terza dose gli over 18"

Tiscali Notizie SALUTE

Lo ha detto la direttrice dell'Ecdc, Andrea Ammon.

Quindi non è la soluzione alla questione", ha detto la direttrice dell'Ecdc, Andrea Ammon, ad una domanda

E i Paesi con livelli di vaccinazione più bassi sono quelli a rischio più alto", prosegue Ammon.

La dose di richiamo - aggiunge Ammon - è raccomandata non prima di 6 mesi dopo aver completato il ciclo vaccinale primario".

L'Europa, ammonisce la direttrice dell'Ecdc, "deve colmare le lacune immunitarie nella popolazione adulta e garantire una copertura efficace ed equa tra Paesi e regioni". (Tiscali Notizie)

Se ne è parlato anche su altri media

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Strasburgo, 24 nov - La responsabile dell'Ecdc ha indicato che attualmente, meno del 70% della popolazione complessiva e' stata completamente vaccinata. La dose di richiamo e' raccomandata non prima di sei mesi dopo aver completato la prima vaccinazione. (Borsa Italiana)

«Dobbiamo - esorta Ammon - concentrarci con urgenza sulla chiusura di questo divario immunitario, offrire dosi di richiamo a tutti gli adulti e reintrodurre misure non farmaceutiche» «Attualmente - prosegue Amman - meno del 70% della popolazione dell’insieme dei Paesi Ue e dello Spazio economico europeo è stata completamente vaccinata». (Corriere del Ticino)

Chiudere il “divario immunitario, offrire dosi di richiamo a tutti gli adulti e reintrodurre misure non farmaceutiche”. C’è ancora tempo fino al Natale, ma se la situazione non migliora potrebbe significare che queste misure devono essere adottate anche a Natale”. (StatoQuotidiano.it)

L'implementazione dei programmi vaccinali richiede tempo e il pieno effetto dei vaccini anti-Covid arriva solo 2 settimane dopo la vaccinazione E questo lascia un ampio divario vaccinale che non può essere colmato rapidamente e offre molto spazio alla diffusione del virus. (Farmacista33)

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute. (Borsa Italiana)

Bruxelles – Priorità agli over 40, ma gli Stati UE dovrebbero considerare i richiami del vaccino contro la COVID-19 per tutti gli adulti “idonei” alla vaccinazione sopra i 18 anni per frenare l’ondata di contagi in Europa. (EuNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr