L'Europa riempia i tetti di pannelli solari per dire addio ai fossili (non solo russi)

EuropaToday ECONOMIA

L’idea di cui si fa portatrice Can Europe è che le persone siano al centro del cambiamento

Le tre iniziative principali sono scandite dal numero 5: almeno 5 milioni di nuove ristrutturazioni di edifici, almeno 5 milioni di nuovi pannelli solari residenziali e almeno 5 milioni di nuove pompe di calore all’anno dal 2025.

“La competitività dei costi e l’accessibilità del solare fotovoltaico sui tetti lo rendono una soluzione inestimabile all’attuale crisi dei combustibili fossili e i governi devono impegnarsi a risolvere ogni ostacolo per vedere l’installazione del solare fotovoltaico sui tetti di tutta Europa e lo spegnimento delle valvole del gas”, ha dichiarato. (EuropaToday)

Se ne è parlato anche su altre testate

La presidente della Commissione europea ha presentato la piattaforma Ue per l'acquisto congiunto di gas. “Proponiamo di integrare il significativo aiuto a breve termine fornito finora all’Ucraina con una nuova assistenza macro finanziaria eccezionale, fino a 9 miliardi di euro nel 2022”. (LaPresse)

Mobiliteremo quasi 300 miliardi di euro: circa 72 miliardi in sovvenzioni e 225 miliardi di euro in prestiti”. Mostra quanto dipendiamo dai combustibili fossili importati, e quanto siamo vulnerabili nel fare affidamento sulla Russia per importarli. (Agenzia askanews)

"Direi quindi che sarà un'accelerazione del nostro European Green Deal" Ursula von der Leyen, presidente della Commissione Europea, a Strasburgo. (Investing.com Italia)

«Dobbiamo ridurre la nostra dipendenza energetica dalla Russia il più rapidamente possibile», ha detto la presidente Ursula von der Leyen presentando il piano. 500 milioni per la difesa comune. Von der Leyen ha annunciato anche un nuovo investimento per incentivare gli appalti congiunti in termini di difesa (Open)

Un tetto al prezzo del gas a livello Ue potrà essere introdotto solo come extrema ratio, nel caso in cui si dovesse verificare una "totale interruzione" delle forniture. Lo prevede la comunicazione adottata dalla Commissione Europea sulle misure di breve termine per contenere i prezzi dell'energia, in cui sostanzialmente si invitano gli Stati membri a continuare a far uso degli strumenti previsti dalla 'cassetta degli attrezzi' presentata tempo fa e si propongono ulteriori possibili misure. (La Sicilia)

La Commissione europea propone "un obbligo legale graduale di installare pannelli solari su nuovi edifici pubblici e commerciali e nuovi edifici residenziali". "Proponiamo di rendere obbligatori i pannelli solari per gli edifici commerciali e pubblici entro il 2025 e per i nuovi edifici residenziali entro il 2029. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr