PIL italiano ancora in calo a inizio 2021, ma per Intesa Sanpaolo migliorano le indicazioni prospettiche

PIL italiano ancora in calo a inizio 2021, ma per Intesa Sanpaolo migliorano le indicazioni prospettiche
TargatoCn.it ECONOMIA

In sintesi, il dato è risultato circa in linea con le attese e non aggiunge particolari novità allo scenario

Il PIL italiano ha subito una nuova contrazione nel 1° trimestre (-0,4% t/t), sia pure di intensità minore rispetto a quella registrata nel 4° trimestre 2020 (-1,8%, rivisto al rialzo di un decimo).

Il PIL italiano è calato (non sorprendentemente) anche a inizio 2021, trascinato al ribasso ancora dai servizi. (TargatoCn.it)

Su altre testate

Si riduce l’intensità del calo tendenziale del Pil che passa dal 6,6% del trimestre precedente all’1,4%.”. In confronto con il trimestre precedente, si è verificato un aumento del valore aggiunto nei settori agricoltura, pesca, silvicoltura e dell’industria. (Money.it)

A livello nazionale l’eccesso di mortalità rappresenta il 13% della mortalità riscontrata nell’anno, ma la situazione è molto varia sul piano territoriale Covid, Istat: nel 2020 746mila decessi. La pandemia ha causato almeno 99mila decessi in più delle attese. (LaPresse)

Nel, il dato italiano è circa in linea con la media eurozona e con l’economia spagnola (-0,6% e -0,5%, rispettivamente), e più debole rispetto alla Francia (+0,4%), ma decisamente migliore rispetto alla Germania (-1,7%)”, ha . (Zazoom Blog)

PIL | Intesa Sanpaolo | si stanno creando le condizioni per un rimbalzo già nel II trimestre

Vanno meglio l'Italia e la Spagna: nel nostro Paese, il Pil è diminuito dello 0,4% rispetto al trimestre precedente (leggermente meglio rispetto alle attese) e dell'1,4% rispetto al I trimestre 2020. A livello congiunturale, peggio della Germania, in Europa, ha fatto solo il Portogallo (-3,3%) e la Lettonia (-2,6%) (AGI - Agenzia Italia)

Le misure di contenimento incatenano l’economia al palo e i dati dell’Istat appena pubblicati sembrano confermarlo. Il prodotto interno lordo (Pil) nel primo trimestre del 2021 è diminuito del -0,4% rispetto al trimestre precedente, mentre è diminuito del -1,14% in termini tendenziali . (Sputnik Italia)

1' di lettura. «Nel primo trimestre del 2021 si riduce l'intensità del calo tendenziale del Pil che passa dal 6,6% del trimestre precedente all’1,4%». In Germania Pil in calo dell’1,7% su trimestre precedente. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr