Cartabia: "Processi lunghi un danno, sia per vittime che imputati" | MetroNews

Cartabia: Processi lunghi un danno, sia per vittime che imputati | MetroNews
Metro INTERNO

Gli obiettivi della riforma dell’Ufficio per il processo”, promosso dalla Corte d’Appello di Firenze e dall’Università degli Studi di Firenze.

Anche a questo vogliamo provvedere: proprio giovedì e venerdì scorso, si sono tenute le prove per il concorso di magistratura

Ma ogni processo che dura oltre la ragionevole durata è un danno tanto per le vittime – in attesa di risposte – quanto per gli imputati, lasciati per anni in un limbo che il più delle volte condiziona l’intera esistenza. (Metro)

Ne parlano anche altre fonti

Il testo approvato non coincide con la proposta originaria. Lunedì 19 luglio 2021 - 14:59. La riforma è frutto di una responsabilità condivisa (Cartabia). "Col consenso di tutte le forze politiche di maggioranza". (askanews)

Commenta così la conferenza stampa di ieri dell’amministrazione comunale di Taranto sul tema Sail GP, la consigliera comunale Floriana de Gennaro. Il Sail GP è stata invece una partita giocata tutta tra il Sindaco, alcuni assessori e i vertici del Grand Prix internazionale (Tarantini Time)

Il testo approvato non coincide con la proposta originaria. (askanews) - "Se proprio dobbiamo ricorrere a degli slogan, alle frasi fatte del linguaggio mediatico, più che di 'riforma Cartabia' potremmo parlare di "mediazione Cartabia" ed è frutto di una responsabilità condivisa". (Yahoo Finanza)

Giustizia, Cartabia: un esempio l'ufficio del processo a Firenze

Visita della ministra della Giustizia Marta Cartabia a Firenze a una tavola rotonda su ‘Efficienza, celerità, qualità. Così la ministra della Giustizia Marta Cartabia, intervenendo a Firenze a una tavola rotonda su ‘Efficienza, celerità, qualità. (Controradio)

Cartabia si informerà presumibilmente sul funzionamento del Palazzo di giustizia costituito otto anni fa (settembre 2013), ma già divenuto uno dei più importanti, visto che abbraccia territori storicamente molto problematici, come parte del Casertano, in particolare l’Agro Aversano, e l’area nord di Napoli, caratterizzati dalla presenza della criminalità organizzata e da un forte degrado ambientale; quasi tutti i comuni del circondario di Napoli Nord ricadono nella cosiddetta Terra dei Fuochi. (Cronache della Campania)

(askanews) – “Vorrei sottolineare un aspetto qualificante dell’esperienza fiorentina, che spero diventi un esempio significativo per altre realtà: qui l’Ufficio del processo ha funzionato e funziona molto bene perché è diventato il fulcro di una rete di rapporti che coinvolge università, carcere, istituzioni locali, mondo produttivo, economico, avvocatura società civile”. (askanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr