Negozi, la desertificazione delle città: in otto anni uno su sei ha chiuso

Negozi, la desertificazione delle città: in otto anni uno su sei ha chiuso
Corriere della Sera ECONOMIA

Inoltre dovrebbe registrarsi per la prima volta da vent’anni anche la perdita di un quarto delle imprese di alloggio e ristorazione (-24,9%).

Illustrazione di Conc. Un negozio su sei ha chiuso negli ultimi otto anni.

Lo rileva l’ultima analisi dell’ufficio studi Confcommercio, «Demografia d’impresa nelle città italiane», che segnala una sostanziale desertificazione commerciale dei centri urbani.

Tra il 2012 e il 2020, dice l’indagine, hanno chiuso 77 mila negozi al dettaglio, un calo del 14%, e quasi 14 mila attività di commercio ambulante (-14,8%). (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altre testate

Secondo quanto illustrato nell’analisi dell’Ufficio Studi di Confcommercio “Demografia d’impresa nelle città italiane”, a causa del Covid nel 2021 un’impresa di ristorazione e alloggio su cinque chiuderà – il che equivale al -24,9%. (Consumatore.com)

Tante le aspettative per il nuovo governo Draghi, sulla riapertura delle attività chiuse ormai da un anno - se non consideriamo la piccolissima parentesi estiva - come palestre e piscine, ma soprattutto attesissimi i provvedimenti riguardanti il settore della ristorazione. (BitontoViva)

“Ci fa molto piacere che il Bounty sia considerato un punto di riferimento storico per il divertimento a Rimini e sono molto contento di avere ottenuto il riconoscimento ufficiale di Bottega Storica del Comune – spiega Giuliano Lanzetti -. (AltaRimini)

Lombardia zona gialla, Confcommercio: "Non è indolore, si bruciano 440 milioni"

Tutto questo per consentirci di poter riaprire anche alla sera, fino alle 22, in zona gialla e fino alle 18 in zona arancione Occorre rispetto per il lavoro di oltre un milione di persone e per un'intera filiera che proprio in bar e ristoranti ha un fondamentale punto di riferimento. (BisceglieViva)

mercoledì, 24 febbraio 2021, 13:47. Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 24 febbraio,sono233. mercoledì, 24 febbraio 2021, 09:34. Continua la campagna di formazione della Cecchini Cuore ONLUS a Lucca. (La Gazzetta di Lucca)

Confcommercio ha inoltre sottolineato che "le imprese soffrono ancora; per questo ci aspettiamo risarcimenti adeguati e soprattutto veloci". "Le imprese della ristorazione, 45.500 in Lombardia, strette nelle limitazioni di orario che impediscono di poter lavorare la sera, stanno perdendo il 30% del proprio fatturato. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr