"La festa scudetto dell'Inter era prevedibile" (l'infettivologo Bassetti)

La festa scudetto dell'Inter era prevedibile (l'infettivologo Bassetti)
askanews SPORT

“Occorre finirla – conclude il direttore della clinica di malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova – con l’ipocrisia di vietare cose sensate sapendo che ne succederanno certamente altre molto più rischiose e insensate”

10000 tifosi a San Siro tutti distanziati e controllati: il 15% della capienza”.

(askanews) – “La festa scudetto dell’Inter in piazza del Duomo a Milano era ampiamente prevedibile che succedesse. (askanews)

Ne parlano anche altre testate

L'infettivologo Matteo Bassetti: "Gli stadi devono riaprire, con una capienza del 15-20%. (La7)

Per Bassetti, “il mondo si divide in due categorie: quelli a cui piace andare in televisione e lo ammettono e quelli a cui piace andare in televisione e dicono che invece non gli piace. (Zazoom Blog)

Vedendo persone che si salutano come dei pinguini io torno a dare la mano" Mi portino un dato scientifico che dimostra che dandosi la mano si trasmette il contagio tra due persone che se la sono lavata. (La7)

Vaccino Covid, Bassetti: “Sì alla vaccinazione per gli studenti, sarà un ritorno alla normalità”

Io sostengo da tempo che è più sicuro uno stadio a capienza ridotta, al 15-20% dove tutti sono ordinati, distanziati e con la mascherina, rispetto a queste manifestazioni di piazza disordinate. “Dobbiamo finirla di vietare le cose di buon senso, come la riapertura degli stadi in sicurezza magari per le ultime giornate del campionato. (Meteo Web)

Matteo Bassetti (infettivologo): "Chi va in televisione ci va perché gli piace, chi dice il contrario mente sapendo di mentire. (La7)

E precisa: “Sarà un bene vaccinare tutti i ragazzi prima di settembre, una ulteriore dimostrazione del ritorno alla normalità. (Orizzonte Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr