Shevchenko: “Giocare nel Milan era il massimo. San Siro scala del calcio”

Shevchenko: “Giocare nel Milan era il massimo. San Siro scala del calcio”
Pianeta Milan SPORT

Tra sogni e obiettivi, ecco gli svincolati che farebbero comodo

Quante occasioni di mercato per il Milan!

Andriy Shevchenko, ex attaccante del Milan, ha parlato così della sua esperienza rossonera e delle prime impressioni dopo il suo arrivo. Andriy Shevchenko, ex attaccante del Milan, ha parlato della sua esperienza rossonera e delle prime impressioni dopo il suo arrivo.

Queste le dichiarazioni: "A Milano non sono venuto per far festa, avevo idee chiare su ciò che mi aspettava. (Pianeta Milan)

Su altre testate

Quando l’Unione Sovietica stava cadendo a pezzi, la situazione in Ucraina non era facile, ho dovuto , grazie al calcio, credere in me stesso. Shevchenko ammette: “Sogno di allenare il Milan”. Compiendo un balzo nel presente, Shevchenko si è lasciato andare al sogno condiviso di allenare il Milan, club della sua vita: “I giocatori s’impegneranno di più. (SerieANews)

Durante la partita si gioca ad un’intensità più alta» MILAN – «Sono stato fortunato ad aver indossato questa grande maglia, con un grande campione come Paolo, come Costacurta, come Kakà, Gattuso…Sono state veramente persone per bene». (Calcio News 24)

«Ero sicuro e deciso. Quando l’arbitro ha fischiato io non ho sentito il fischio, questo spiega il mio sguardo. (MilanNews24.com)

Shevchenko in soccorso di Pirlo: "Chi crede in lui deve dargli possibilità di continuare il lavoro"

Queste le parole di stima e di dedica di Paolo Maldini a "Che tempo che fa" a Shevchenko (in occasione dell'uscita dell'autobiografia dell'ucraino, ndr) Recentemente ho visto tutti i tuoi gol col Milan e ti ho dovuto telefonare per l’ammirazione nei tuoi confronti". (Milan News)

Questo il suo pensiero ai microfoni di 'Tutti Convocati': "Una formula che distrugge il calcio. Un sistema così non funziona nel calcio" (Pianeta Milan)

Conosco Andrea, so come pensa, come lavora e per me ha un gran futuro davanti" Shevchenko in soccorso di Pirlo: "Chi crede in lui deve dargli possibilità di continuare il lavoro". vedi letture. Andriy Shevchenko, grande ex attaccante rossonero, ha rilasciato queste parole a "Tutti convocati" su Radio 24 soffermandosi anche su Pirlo: "I primi due anni da ct sono stati difficili, non ci siamo qualificati al Mondiale, ma il presidente federale e il pubblico hanno creduto nel nostro progetto, stiamo rispettando quello che abbiamo promesso alla gente, il risultato è arrivato attraverso il gioco. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr