Richiami dei vaccini spostati a 42 giorni, i malati di fibrosi cistica: ''Quello è il limite massimo, la Pat tuteli i super-fragili''. Rossi: “Quali garanzie che non si sfori?”

il Dolomiti ECONOMIA

Insomma anche il Cts sottolinea che la seconda dose deve essere fatta (almeno fino a nuove indicazioni) necessariamente entro il 42esimo giorno dalla prima somministrazione.

In tutti questi mesi si è operata la somministrazione della sola prima dose Pfizer, ai soli pazienti adulti

Richiami dei vaccini spostati a 42 giorni, i malati di fibrosi cistica: “Quello è il limite massimo, la Pat tuteli i super-fragili”. (il Dolomiti)

Su altre testate

Che un medico possa essere consegnato il vaccino Pfizer nel suo studio è infatti un grande passo avanti. Anche il vaccino anti-Covid di Pfizer BioNTech dal medico di famiglia a Napoli. (ilmattino.it)

Il farmaco ha un'efficacia superiore al 91% contro il coronavirus e superiore al 95% nel contrastare la forma grave della malattia anche 6 mesi dopo la somministrazione della seconda dose. E alla domanda sul "ritorno alla vita di prima", spiega: "Vita di prima in autunno? (AreaNapoli.it)

Nella Categoria 4 rientrano invece persone sotto i 60 anni con comorbidità ma «senza la connotazione di gravità riportata per le persone estremamente vulnerabili». Infine, nella Categoria 5 rientra il resto della popolazione di età inferiore ai 60 anni senza particolari condizioni di salute (Gazzetta del Sud)

Pfizer, Moderna o AstraZeneca? Quali sono i vaccini Covid suggeriti per le categorie “vulnerabili&rdquo

Una ventina le persone iscritte nel registro degli indagati dalla Procura, medici in pensione, avvocati, commercalisti, dirigenti sanitari e amministrativi Meglio se Pfizer o Moderna perché con i ripetuti cambi in corsa su AstraZeneca, i furbetti non solo saltano la fila ma si scelgono pure il vaccino. (La Repubblica)

Ma in Israele si vedono i veri effetti: quando vaccini una parte importante della popolazione, diventa possibile tornare quasi alla vita di prima» Certo Israele è piccolo, con movimenti in entrata e uscita limitati. (CalcioNapoli24)

"Io, a Napoli, ho avuto il Moderna, che è stata la mia prima fornitura, ho avuto una seconda fornitura Pfizer, che è sicuramente più complesso da gestire per consegna e conservazione, ma non impossibile In molti studi di medici di famiglia del nostro Paese è stato consegnato soprattutto il vaccino l'AstraZeneca, per la maggiore facilità di conservazione". (NapoliToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr