Ballo-Tourè: "Quello che conta è la testa ed essere qui al Milan mi aiuterà a crescere"

Ballo-Tourè: Quello che conta è la testa ed essere qui al Milan mi aiuterà a crescere
Approfondimenti:
TUTTO mercato WEB SPORT

Ballo-Tourè: "Quello che conta è la testa ed essere qui al Milan mi aiuterà a crescere". vedi letture. "Milan posto giusto per fare il salto di qualità ?

Il mister dà importanza ai terzini, ma poi cosa conta è la testa ed essere qui al Milan mi aiuterà a crescere".

Col mister ci siamo parlati, mi ha spiegato cosa si aspetta da me, si è dimostrato molto disponibile nei miei confronti".

Parole di Fodè Ballo-Tourè, nuovo terzino sinistro del Milan (Monaco per circa 4,2 milioni di euro più bonus) che si è presentato oggi in conferenza stampa: "Com'è andata la prima a Milanello?

Clicca qui per rileggere la conferenza stampa integrale di Fodè Ballo-Tourè

(TUTTO mercato WEB)

Se ne è parlato anche su altri giornali

In Francia il campionato è molto fisico, intenso, qui il gioco è molto più tattico e serve molta concentrazione dall'inizio alla fine". Le prime impressioni. Ballo poi racconta le prime sensazioni da quando è arrivato al Milan e racconta anche che impressione gli abbia fatto Pioli: ”Sono stato accolto benissimo, già conoscevo alcuni compagni. (GianlucaDiMarzio.com)

Fodé Ballo-Touré, che ieri è stato presentato a Milanello, ha pochi allenamenti nella gambe, ma sarà comunque in campo per una frazione di gioco nell'amichevole di domani contro il Modena che si giocherà nel Centro sportivo rossonero. (Milan News)

"Devo migliorare nella finalizzazione". Ballo-Touré si descrive come un giocatore veloce e aggressivo dovrà migliorarsi "nella finalizzazione" e affinarsi nel gol "come fa già molto bene Theo Hernandez". (Tuttosport)

Ballo-Tourè, grandi avanzate offensive per il senegalese: i suoi numeri nell'area avversaria

"I primi giorni sono andati bene, l'italiano è difficile ma poco alla volta capisco qualcosa in più. Il difensore rossonero Ballo-Touré. Fodé Ballo-Touré non nasconde l'incredulità provata quando è iniziata la trattativa con il Milan, il suo arrivo in rossonero lo rende molto felice e l'accoglienza - assicura - è stata molto positiva. (Rai Sport)

Abbiamo condiviso insieme le esperienze al PSG e al Lille, per me è un fratello, continuerà a essere un punto di riferimento e ritrovarlo qui al Milan significa tanto". In Francia il campionato è molto fisico, intenso, qui il gioco è molto più tattico e serve molta concentrazione dall'inizio alla fine". (Pianeta Milan)

Che vi sia la volontà del club di confermarlo è del giocatore di restare, è acclarato. Che vi siano infine dei parametri da (Milan News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr