Mps e sindacati, intesa sugli esodi Accordo vicino con numeri record

Mps e sindacati, intesa sugli esodi Accordo vicino con numeri record
LA NAZIONE ECONOMIA

Domani Lovaglio illustrerà i conti dei primi sei mesi 2022 alla comunità finanziaria e ai giornalisti.

di Pino Di Blasio Prima una ’conference call’ al mattino tra tutte le sigle del coordinamento sindacale del gruppo Mps.

Anche se il titolo Mps risente pesantemente del prossimo aumento di capitale estremamente diluitivo.

Che chi ha in mano oggi azioni del Monte rischia di trovarsi con briciole di valore rispetto alla nuova dote patrimoniale

Poi, nel pomeriggio, via al tavolo cruciale con la Banca, l’appuntamento che i vertici del Monte, in primis l’amministratore delegato Luigi Lovaglio, aveva caldamente richiesto. (LA NAZIONE)

Su altre testate

L’intesa, a quanto si apprende, dovrebbe essere siglata già domani, alla vigilia del Cda che il 4 agosto si riunirà per approvare i conti del semestre, che saranno comunicati al mercato venerdì mattina. (RadioSienaTv)

Roma, 4 agosto 2022 – C'è l'accordo sul piano industriale Mps. (LA NAZIONE)

Roma, 4 ago. (askanews) – È stato raggiunto l’accordo sul piano industriale tra la Fabi e le altre organizzazioni sindacali con il Monte dei Paschi di Siena. L’accordo, firmato oggi, definisce il piano per l’uscita, entro il 30 novembre 2022, di 3. (Agenzia askanews)

Prima 3.500 esodi poi 1.750 assunti Firmato l’accordo Mps-sindacati

L'intesa, a quanto si apprende, dovrebbe essere siglata già domani, alla vigilia del cda che il 4 agosto si riunirà per approverà i conti del semestre, che saranno comunicati al mercato venerdì mattina (Alto Adige)

Per chi resta, poi, c’è l’impegno sottoscritto nero su bianco di una ripresa della contrattazione di secondo livello per negoziare il welfare aziendale, i percorsi professionali e di carriera, recuperare un sistema premiante e incentivante. (Collettiva.it)

Saranno i manager della Banca, a partire da Lovaglio, a ridisegnare il perimetro del gruppo Mps Che sarà bilanciato da un’assunzione ogni due prepensionamenti: quindi da 1.750 giovani che entreranno in banca nei prossimi quattro anni. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr