1 milione di euro per 5 storiche ad Auto e Moto d'Epoca 2021

Motor1 Italia ECONOMIA

Rispetto a quest’ultima introduceva freni a disco sulle quattro ruote e un cambio manuale a quattro rapporti con overdrive elettrico.

Il motore quattro cilindri da 1,8 litri era alimentato da un doppio carburatore SU che garantiva una potenza di 115 CV.

Se l'aspetto economico non rappresenta un problema, ecco le cinque auto da mettersi in garage con un budget di 1 milione di euro, scelte dal nostro Andrea. (Motor1 Italia)

Su altre fonti

Per il centenario di Moto Guzzi, 10 motociclette hanno raccontato, decennio per decennio, il progresso della tecnica e della produzione industriale italiana. Con loro, le protagoniste de “L’epoca d’oro del Superturismo”, una mostra raccontata dai grandi piloti e dalle auto del Campionato Italiano Superturismo. (Ruoteclassiche)

Oggi davvero possiamo dire che Auto e Moto d’Epoca è il punto di riferimento internazionale per tutti i settori dell’auto d’epoca, per gli espositori, i commercianti, per i collezionisti e gli appassionati in Italia e nel mondo. (Gripdetective)

“Questa è la più bella fiera degli ultimi dieci anni”, ha commentato Mario Carlo Baccaglini, organizzatore di Auto e Moto D’Epoca 2021. Oggi davvero possiamo dire che Auto e Moto d’Epoca è il punto di riferimento internazionale per tutti i settori dell’auto d’epoca, per gli espositori, i commercianti, per i collezionisti e gli appassionati in Italia e nel mondo. (Vivicentro)

Si è conclusa oggi a Padova dopo 4 giorni, la 38esima edizione della Fiera Auto e Moto d’Epoca, l’unica e la più importante manifestazione del settore in Europa per il 2021. Il bello di Auto e Moto d’Epoca è la varietà di esemplari in mostra: qui si trova di tutto, esposto in modo ben studiato per creare abbinamenti indovinati. (PaeseRoma.it)

Dindo Capello, piedone Giovanardi, Larini, Morbidelli, Francia, Tamburi, Ravaglia, Nannini, Patrese, Giudici, Tamara Vidali. Un grande successo organizzativo e di pubblico. (MotoriNoLimits)

Le youngtimer, auto prodotte tra il 1980 e il 2000, continuano ad appassionare anche giovani e giovanissimi, animando un mercato diverso da quello tradizionale dell'automobilismo storico Un pubblico proveniente da tutto il mondo che ha letteralmente preso d’assalto gli spazi interni ed esterni della Fiera. (Automobilismo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr