"L'ho accoltellato dopo l'ennesima molestia sessuale": la confessione della colf che ha ucciso il pensionato

L'ho accoltellato dopo l'ennesima molestia sessuale: la confessione della colf che ha ucciso il pensionato
La Repubblica INTERNO

A trovare il cadavere i carabinieri, intervenuti nell'appartamento ieri mattina dopo l'allarme dei vicini di casa che avevano sentito delle urla.

Novara, ucciso in casa a coltellate: arrestata la colf che confessa "Mi ha aggredito, ho dovuto difendermi" 24 Novembre 2021. Il delitto nell'abitazione della vittima, a Novara.

Sul posto anche i vigili del fuoco e i sanitari del 118, che hanno constatato il decesso del pensionato. (La Repubblica)

Se ne è parlato anche su altre testate

Il coltello usato per uccidere sarebbe stato trovato accanto al cadavere. Ha ammesso di avere ucciso Antonio Amicucci, il 68enne trovato morto nella sua abitazione di Novara, la donna interrogata a lungo nel pomeriggio dai carabinieri. (La Provincia di Biella)

È stata lei ad uccidere a coltellate Antonio Amicucci, il pensionato di 68 anni. Sposata e madre di tre figli, residente nello stesso quartiere, la donna lavorava da almeno tre anni nella casa di Amicucci (ReteAbruzzo.com)

In questo momento sul posto sono rimasti solo gli uomini della Scientifica, che stanno completando i rilievi Un uomo di 68 anni è stato ucciso a coltellate nella sua abitazione alla periferia nord di Novara (newsbiella.it)

Omicidio di Novara, i carabinieri stanno ascoltando la collaboratrice domestica del pensionato ucciso

I vicini di casa, che hanno dato l’allarme, lo descrivono come una persona riservata e solitaria I carabinieri del Nucleo investigativo di Novara, agli ordini del colonnello Sandro Cologno, hanno ascoltato una donna nell’ambito delle indagini per l’omicidio di Antonio Amicucci, un 68enne Abruzzese, morto accoltellato questa mattina nel suo appartamento di via Andoardi 1 a Novara. (Rete8)

In via Andoardi è arrivato anche il procuratore di Novara, Giuseppe Ferrando, e sono iniziati gli accertamenti dei carabinieri. Amicucci, originario dell’Abruzzo, è stato definito dai vicini di casa come una persona gentile ma riservata, che dava confidenza a poche persone. (Notizie Ascoli e Provincia Picena. Cityrumors)

E’ la collaboratrice domestica della vittima, un pensionato di 68 anni. In casa c'era anche il cane di un conoscente, un pastore maremmano di 60 chili, che è stato preso in consegna dall'Enpa (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr