M5s, Conte rilancia il partito pigliatutti

L'HuffPost INTERNO

l leader in pectore del M5s Giuseppe Conte parla durante una diretta Facebook per presentare il nuovo progetto del Movimento 5 stelle, 17 luglio 2021.

E’ un partito pigliatutti, quello delineato da Conte.

Un altro uomo e un altro leader quello del dopo-spigola, più agguerrito e meno ingessato, più scattante e meno noioso, quasi quasi empatico.

Il nuovo Conte sorprende, diciamo la verità.

Non c’è più solo il ceto politico nel discorso veloce di Conte; il problema di mettere d’accordo i Contiani con i Grillini, di suddividersi poltrone e incarichi e di capire chi sta con chi

(L'HuffPost)

Ne parlano anche altre fonti

Gli iscritti potranno dar vita a Gruppi territoriali di scambio e di confronto, legati a singole realtà territoriali Questo nuovo corso partirà dai Gruppi territoriali e dai Forum tematici, che saranno al centro di questo processo di rinnovamento. (Corriere della Calabria)

Nessun vento può davvero spazzare via nubi e incomprensioni, come ha detto ieri Giuseppe Conte lanciando il suo Movimento 2050. (La Repubblica)

Non restano che il reddito di cittadinanza, unica vittoria di tappa non ancora revocata, e l’annunciata avversione alla riforma della giustizia. Giuseppe Conte tenta una operazione da funambolo per tenere la sua visione istituzionale e quella ribellista di Beppe Grillo, che potrebbe garantire ancora notevoli dividendi. (Corriere della Sera)

Per il M5S del futuro è prevista la possibilità di «scissioni, trasformazioni e fusioni». Tutte le cariche dureranno 4 anni rinnovabili, a eccezione del garante che resta a tempo indeterminato e può essere sfiduciato su proposta del comitato di garanzia. (Corriere della Sera)

In quell’occasione Conte era l’uomo della provvidenza, il personaggio che arrivava a salvare i 5 Stelle dalla lenta disgregazione «Sono stati mesi difficili, abbiamo superato momenti di stanchezza. (Il Manifesto)

L’abbiamo pensata per la formazione e l’aggiornamento permanente – ha spiegato ancora Conte – rivolto a tutti coloro che intendono impegnarsi in politica, in particolare i giovani. “Noi ci saremo sempre – ha detto ancora Conte -, con la nostra forza e la nostra coerenza. (LA NOTIZIA)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr