Tragedia a Puerto Escondido: un'onda stronca la vita di Oscar Serra

Tragedia a Puerto Escondido: un'onda stronca la vita di Oscar Serra
Virgilio Sport SPORT

Le nostre sincere condoglianze alla famiglia e agli amici per la perdita di Óscar Serra.

Aveva solo 22 anni il surfista spagnolo che ha perso la vita, proprio in mare durante un’uscita tra le onde di Playa Zicatela, a Puerto Escondido in Messico dove si trovava da qualche tempo dopo aver soggiornato in Nicaragua.

Nulla si è potuto fare per lui, per Oscar Serra che inseguiva l’onda perfetta.

La tragedia in mare di Oscar Serra. (Virgilio Sport)

Su altre testate

Sotto shock anche un collega di Oscar Serra, Miguel Castrillon, che sui social ha commentato così la notizia: “un vero incubo Inutili i soccorsi: per il giovane surfista non c’è stato nulla da fare. (SportFair)

Il surfista Oscar Serra muore travolto da un’onda: “È andato via con il sorriso” Tragedia nel mondo del surf, in Messico. Il surfista spagnolo di 22 anni, Oscar Serra, ha perso la vita proprio durante un’uscita tra le onde di Playa Zicatela a Puerto Escondido in Messico. (Sport Fanpage)

Un día de olas grandes en Zicatela (Puerto Escondido 🌊) -hoy- nos ha dado un golpe durísimo…. In Messico il giovane surfista spagnolo Oscar Serra è morto dopo essere stato travolto da un'onda gigante. (leggo.it)

Muore in mare il surfista 22enne Oscar Serra. Un amico: “Questo era per lui il ‘miglior…

Un día de olas grandes en Zicatela (Puerto Escondido 🌊) -hoy- nos ha dado un golpe durísimo… Nuestro más sincero pésame a familiares y amigos por la pérdida de Óscar Serra. «Una giornata di grandi onde a Zicatela ci ha dato un duro colpo - si legge - Le nostre sincere condoglianze alla famiglia e agli amici per la perdita di Oscar Serra. (ilmessaggero.it)

Il giovane surfista spagnolo Oscar Serra ha perso la vita dopo essere stato travolto da un’onda gigante: secondo le prime testimonianze provenienti dai media messicani, il ragazzo di Valencia è caduto sbattendo contro il fondo. (La Gazzetta dello Sport)

Mi ha sempre detto che questo sarebbe stato il modo migliore per ‘andar via’“, ha detto il surfista Ainara Aymat al francese Surfsession. Ma entrando con la tavola tra quelle onde è stato catapultato sul fondo del mare da un’altezza di due metri. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr