Ghat, Danilo Calonego e Bruno Cacace saranno presto liberati

I sequestratori sono “libici e algerini”. “L’uomo che li guida è l’algerino Abdellah Belakahal“. Per liberare Danilo Calonego e Bruno Cacace, e un italo canadese, rapiti a Ghat, avrebbero preteso un riscatto di 4 milioni di euro e la liberazione di 2 prigionieri detenuti in Algeria.…Continua a leggere → Fonte: La Prima Pagina La Prima Pagina
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....