Scuola, allarme contagi a Roma: boom di alunni positivi. «Servono più tamponi»

Scuola, allarme contagi a Roma: boom di alunni positivi. «Servono più tamponi»
ilmessaggero.it INTERNO

All’Asl Roma 3 il numero sale a 24 classi isolate a casa: dall’istituto comprensivo Traiano a quello in via delle Azzorre.

E benché ci sia in parte un comprensibile entusiasmo nell’aver fatto ritorno in classe questo viene mitigato dalla realtà oggettiva.

All’Istituto via del Calice infine già da oggi una classe finirà in isolamento precauzionale per una docente positiva

L’Asl Roma 1 conta 21 classi, soprattutto delle scuole materne ed elementari, in quarantena per positivi accertati durante le vacanze di Pasqua. (ilmessaggero.it)

La notizia riportata su altri giornali

Seguono Ferrara (88), Modena (80), Cesena (50) e, infine, Piacenza e il Circondario imolese (entrambe con 30 nuovi casi). Giovedì la Regione ha comunicato 2 decessi: due pazienti di sesso maschile di 78 e 82 anni. (RavennaToday)

La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’1,8%. Il tasso di positività, ovvero la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri, è dell’1,8%. (il Resto del Carlino)

Farmacie di turno. particolato 10 micron Valore nella norma. Stima della qualità dell'aria. medi di attesa. di Lorena Loiacono. di Francesco Padoa. di Giusy Franzese. di Andrea Bassi e Giovambattista Palumbo. (ilmessaggero.it)

Export, report Confartigianato: "In Emilia-Romagna: persi circa 5,5 miliardi di euro"

In risalita anche i contagi in tutta Italia. Nella giornata di oggi sono stati effettuati 339.939 tamponi e di nuovi casi registrati sono 13.708. Le cifre risultano nuovamente in risalita anche se a fronte del doppio dei tamponi effettuati rispetto alla giornata di ieri. (BlogLive.it)

Complessivamente, tra i nuovi positivi 377 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 577 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. Più del doppio i nuovi positivi accertati nel comprensorio di Forlì (114). (CesenaToday)

Se escludiamo il settore dei mobili e dei prodotti alimentari tutto il resto viaggia con il segno meno. Mobili e prodotti alimentari sono gli unici settori che in qualche modo hanno tenuto sul fronte export in Emilia-Romagna. (BolognaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr