Lazio, caso Hysaj: arriva il comunicato del club

Lazio, caso Hysaj: arriva il comunicato del club
Approfondimenti:
QUOTIDIANO NAZIONALE SPORT

Roma, 20 luglio 2021 - La vicenda Hysaj ha preso una direzione certamente spiacevole.

Dopo alcuni commenti poco gradevoli arrivati nei confronti del calciatore sui social, a Roma è apparso anche uno striscione con scritto "Hysaj verme, la Lazio è fascista", da cui il club ha voluto immediatamente e correttamente distanziarsi.

Infatti in mattinata è arrivato un comunicato del club duro contro questa frangia di tifosi. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Su altre fonti

Prendiamo nettamente le distanze da chi vuole strumentalizzare per fini politici questa vicenda che danneggia la squadra, tutti i tifosi laziali e la Società La Lazio risponde con un comunicato ufficiale a quanto accaduto nelle ultime ore sul caso Hysaj: toni duri della società biancoceleste. (CalcioMercato.it)

Siamo senza indugio invece dalla parte del nostro atleta e di tutti gli altri calciatori impegnati in queste settimane nel ritiro precampionato. Non è il primo episodio di questo tipo”. Lo striscione esposto contro Elseid Hysaj dalla frangia fascista dei tifosi della Lazio ha colpito fortemente l’opinione pubblica. (IlNapolista)

“La Società Sportiva Lazio condanna fermamente il vergognoso striscione contro il calciatore Elseid Hysaj – si legge nella nota sul sito del club -. Mentre, sono già migliaia le adesioni all’hashtag #IostoconHysaj. (La Gazzetta dello Sport)

Il presidente della Federcalcio albanese a Hysaj: "Nessuno può metterti in discussione"

Siamo senza indugio invece dalla parte del nostro atleta e di tutti gli altri calciatori impegnati in queste settimane nel ritiro precampionato. Noi non saremo mai dalla parte di chi nega i valori dello sport. (fcinter1908)

Lo striscione è firmato dagli Ultras della Lazio. La reazione dei tifosi della Lazio, dopo la pubblicazione del video girato dal compagno di squadra Luis Alberto, era stata piuttosto netta: «Magari si spacca tutto» aveva scritto qualcuno. (Open)

Il presidente della Federcalcio albanese a Hysaj: "Nessuno può metterti in discussione". vedi letture. Armand Duka, presidente della federcalcio albanese, ha voluto mandare un messaggio per Elseid Hysaj, protagonista sul malgrado di un attacco da parte di un gruppo di tifosi della Lazio dopo aver cantato 'Bella Ciao' come rito di iniziazione nello spogliatoio biancoceleste durante il ritiro di Dimaro. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr