Coronavirus, Bonaccini: "Le regole vanno riviste. E le decisioni comunicate in anticipo"

Coronavirus, Bonaccini: Le regole vanno riviste. E le decisioni comunicate in anticipo
CesenaToday INTERNO

Per questo è necessario che tali provvedimenti siano adottati con l’intesa del ministro della Salute

Cosi il governatore dell'Emilia-Romagna Stefano Bonaccini al termine della Conferenza delle Regioni, conclusasi sabato sera dopo oltre tre ore di confronto.

"Nelle prossime ore presenteremo al Governo, al quale chiediamo un incontro urgente, una serie di proposte da discutere in vista del prossimo Dpcm", evidenzia Bonaccini. (CesenaToday)

Ne parlano anche altre fonti

TgLa7 : #Covid: ok Cdm a decreto, stop spostamenti fino al 27 marzo - Corriere : ?? Il provvedimento proroga il divieto di spostamenti tra Regioni fino al 27 marzo e anche la regola che limita gli spostamenti verso le abitazioni private a due adulti con in più solo i figli minori di 14 anni. (Zazoom Blog)

«Mi piacerebbe sapere in pratica il quasi lockdown o l’arancione scuro del governatore Bonaccini a quali restrizioni si riferiscano. Ora, dopo la firma del ministro Roberto Speranza sull’ordinanza effettiva è critica anche verso la soluzione “generalizzata” avallata da Bonaccini. (Corriere della Sera)

Le Regioni sono a disposizione nelle forme e nei modi utili e possibili, a partire dal coinvolgimento diretto di aziende e filiere nazionali". Tutte le Regioni hanno poi richiesto - ha concluso Bonaccini - che per i provvedimenti che introducono restrizioni particolari per singoli territori si attivino anche contestualmente gli indennizzi per le categorie coinvolte. (ForlìToday)

Regioni.it - n. 4010 del 22-02-2021 - Emergenza Covid-19: verso nuovo Dpcm, prime proposte della Conferenza delle

Le Regioni chiedono poi che l’introduzione di particolari restrizioni sia accompagnata dagli indennizzi per le categorie colpite. «Abbiamo anche affrontato le questioni della revisione dell’attuale sistema di regole che definisce entrata e uscita dalle diverse zone – aggiunge Bonaccini -. (La Stampa)

Coronavirus, “Nel prossimo Dpcm rivedere criteri e parametri per le zone colorate”, il pressing di Regioni e Province sul Governo. Vaccini, indennizzi e restrizioni la Conferenza delle Regioni presenta una lista di richieste al Governo in vista del prossimo Dpcm. (il Dolomiti)

Link al documento approvato della Conferenza delle Regioni del 20 febbraio: Proposte delle Regioni e delle Province autonome per i prossimi provvedimenti del Governo inerenti le misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19. (Regioni.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr