Tre ragioni per cui Bitcoin si è ripreso dell'8% in un giorno: i livelli chiave da osservare

Cointelegraph Italia ECONOMIA

#Bitcoin a 46.800$.”. Anche se Bitcoin è considerato un bene rifugio e una riserva di valore, spesso si muove parallelamente ai mercati risk-on.

Torna il premium su Coinbase. Nelle ultime 12 ore, il premium su Coinbase è aumentato a circa 100$.

Questo coincide con il ritorno del premium su Coinbase, offrendo un forte segnale di maggiore interesse per Bitcoin, soprattutto negli Stati Uniti

Il 1° marzo, il prezzo di Bitcoin (BTC) ha recuperato più dell'8% da un giorno all’altro in seguito a un brusco calo durante il fine settimana. (Cointelegraph Italia)

Su altri giornali

Tutto questo durante una fase di mercato molto positiva – dopo una settimana da dimenticare – che vede oggi tutte le principali criptovalute del settore con un forte segno positivo. PayPal fa sul serio, ma non è l’unica. (Criptovaluta.it)

Per confermare il movimento è necessario tornare sopra i 1.650 dollari altrimenti la tendenza rimane ancora in un trend ribassista di medio periodo Il valore totale bloccato sulla DeFi risale sopra i 39 miliardi di dollari con Maker sempre in prima posizione per TVL, che rimane sopra i 6 miliardi. (Cryptonomist)

Il mining di bitcoin consuma circa 128,84 terrawatt-ora all’anno di energia – più di interi paesi come l’Ucraina e l’Argentina, secondo il Cambridge Bitcoin Electricity Consumption Index, un progetto dell’Università di Cambridge. (Finanzaonline.com)

Si chiama Reef, appunto, e rappresenta un’allettante novità per chi è interessato al mercato finanziario parallelo delle cryptocurrency, investendoci denaro. Se per avere un’unità Eos servono tre dollari e rotti, per aver un solo Reef bastano appena 0,03 centesimi di dollaro. (ilGiornale.it)

Pertanto secondo Keiser Bitcoin non dovrebbe solamente sostituire l’oro, ma anche il dollaro USA, in particolare come valuta di riserva mondiale. È lo squalo in un oceano pieno di pesci rossi e/o di plancton, che è il dollaro USA. (Cryptonomist)

In un post del 25 febbraio destinato ai suoi clienti, Coinbase ha rivelato che Bitcoin e gli altri asset crypto costituiscono una quota importante della sua tesoreria sin da quando la società fu fondata nel 2012 (Cointelegraph Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr